rotate-mobile
Alto Tevere Today Città di Castello

Città di Castello: trovato senza vita in casa, mistero sulla morte di un quarantunenne

L'uomo, viveva da solo, ed è stato trovato con una profonda ferita alla testa e delle lesioni agli arti superiori

Lo hanno trovato senza vita, vicino alla camera da letto, con una profonda ferita alla testa e delle lesioni agli arti superiori.

Mistero intorno alla morte di un quarantunenne che viveva in via Borgo Farinario a Città di Castello. Sarebbe stato un amico a lanciare l'allarme nel pomeriggio di oggi, mercoledì 18 maggio, perchè non riusciva a mettersi in contatto con M.B., conosciuto da tutti nel centro storico, anche per il suo passato non facile e il presente incerto.

IMG20220518213446-2

Sul posto i vigili del fuoco del distaccamento di Città di Castello che dopo aver aperto la porta dell'appartamento dove l'uomo viveva da solo, si sono trovati davanti una scena drammatica. il quarantunenne era disteso e senza vita.

I pompieri hanno così chiamato gli agenti della polizia tifernate, che è intervenuta sul posto. Via Borgo Farinario è stata transennata da entrambi i lati e ben presto sono arrivati gli uomini della Scientifica e della Squadra Mobile della questura di Perugia. A tarda serata è arrivato anche il medico legale Sergio Scalise Pantuso per cercare di capire le cause che hanno portato alla morte il quarantunenne. Per ora bocche cucite da parte degli inquirenti, che al momento non escludono nessuna pista.

IMG20220518215139-3

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello: trovato senza vita in casa, mistero sulla morte di un quarantunenne

PerugiaToday è in caricamento