Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO Spoleto-Norcia in mountain bike, i numeri del successo

Sesta edizione per l'evento dedicato agli amanti dei pedali lungo il percorso della ex ferrovia

 

I numero del successo della sesta edizione della Spoleto-Norcia in mountain bike parlano di 192 donne, 1808 uomini, il bimbo più giovane, Bruno, di soli 6 mesi trasportato dal papà, il più anziano, Franco Brunori di Foligno e la donna più anziana Antonietta Felici di Spoleto. 
1225 italiani, 2 inglesi, 2 bulgari, 1 svizzero, 1 americano e ancora ciclisti provenienti dalla Francia, dall’Argentina, dall’Ungheria, dalle Filippine, dalla Lituania e 1 da Israele, 5 comuni (Spoleto, Cerreto, Vallo di Nera, Scheggino e Sant’Anatolia di Narco), più di 100 volontari, famiglie, 10 associazioni, 5 percorsi cicloturismo per un totale di 400 km interamente segnalati e ripuliti dai volontari e dal gruppo MTB Spoleto, 30 eventi collaterali, 3 spettacoli in piazza Garibaldi, 2 convegni, 1 Woman Experience, 1 Kids Experience, 1 pump truck che ha visto più di 350 bambini e bambine provare l’emozione di una vera pista per mountain bike, 2 pasta party per un totale di 280 kg di lasagne cucinate, più di 600 ciclisti e famiglie gestiti nei servizi di accoglienza e assistenza dal partner Umbria&Bike. 
 
L’evento nato 6 anni fa per spingere le amministrazioni regionali e locali a credere e investire in quello che era il percorso della vecchia ferrovia che collegava Spoleto a Norcia passando per Caprareccia, Sant’Anatolia di Narco, Piedipaterno, Vallo di Nera, Borgo Cerreto, Triponzo, Visso, Serravalle, Cascia e Norcia è oggi diventato uno dei percorsi cicloturistici piu belli del Centro Italia. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento