VIDEO Sicurezza, il Pd lancia l'allarme: "Questure di Perugia e Terni rischiano il depotenziamento"

I parlamentari dem contro il Governo e le amministrazioni locali: "In un silenzio assordante, scelte nocive per l'Umbria"

 

Questure a rischio declassamento, personale sempre in sofferenza per il quale non è garantito neanche la copertura del turnover. E ancora: carceri in sovraffolamento, pochi agenti e azzeramento dei progetti di reintegrazione. Progetti Sprar interrotti con 80 profughi di fatto abbandonati al loro destino. Cittadella giudiziaria di Perugia al palo come il posto fisso di polizia di Fontivegge, tagli pesanti agli interventi per le scuole. E ancora, il distaccamento di Norcia dei vigili del fuoco la cui composizione, con personale effettivo, è nuovamente messa in discussione.

Un quadro che i parlamentari del Pd descrivono allarmante, determinate dalle scelte del Governo che mettono a rischio la sicurezza anche in Umbria. Nel silenzio, dicono, delle amministrazioni comunali, per questione di colore politico

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Potrebbe Interessarti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento