VIDEO Inchiesta Sanità, Bocci e Duca chiedono di tornare in libertà

L'ex segretario del Pd presente in tribunale. Attesa per la decisione del Riesame

 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Hanno chiesto al Tribunale del Riesame di tornare in libertà l'ex direttore generale dell'Azienda ospedaliera, Emilio Duca, e l'ex segretario regionale del Pd, Gianpiero Bocci. Oggi, 29 aprile, l'udienza a cui era presente l'ex esponente dei Democratci, con Duca, l'ex direttore amministrativo dell'Azienda ospedaliera Maurizio Valorosi, e l'ex assessore alla Sanità, Luca Barberini, ai domiciliari nell'ambito dell'inchiesta sui presunti concorsi pilotati in sanità. Barberini, dopo l'interrogatorio di garanzia davanti al gip D'Andria, è stato rimesso in libertà.

Revoca dei domiciliari chiesta dal suo legale anche per Valorosi. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento