VIDEO Corciano Festival e il suo Stendale, Perretta: "Evento unico su un palcoscenico unico"

Il curatore del progetto artistico composto da 70 opere d'arte

 

La cerchia muraria del borgo è il supporto della grande installazione composta dalle opere originali di artisti internazionali, realizzata per l’occasione con tecniche e linguaggi espressivi che spaziano dalla figurazione all’astrattismo, dall’arte concettuale alla fotografia, dalla video arte alla street art. Una lunga sequenza di “stendali” - in fotorama, land specific - sui quali gli artisti  tradurranno come le convergenze dell’arte contemporanea possano ‘dialogare’ con la storia antica, interagendo con la realtà e le forme più avanzate della riproducibilità.

Tra gli artisti in esposizione anche i giovani talenti dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, le cui creazioni saranno valutate da una giuria di esperti e concorreranno al rinato“Premio Corciano” (ideato nel 1965), nella volontà di rafforzare la vocazione di Corciano per l’arte moderna e contemporanea. Nella Chiesa di San Francesco sono esposti i bozzetti originali degli stendali realizzati da alcuni degli artisti partecipanti.

Il progetto è nato da un’idea di Fabrizio Fabbri e la curatela è affidata allo scrittore, critico e docente universitario Gabriele Perretta.

Potrebbe Interessarti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento