Volley, Superlega: la Sir Safety Perugia abbraccia Vernon-Evans, 'spalla' di lusso per Atanasijevic

Il promettente canadese arriva da Ravenna per completare con il serbo il reparto degli opposti: "Mi manda Hoag, non vedo l'ora di giocare al PalaBarton"

“Sono ansioso di iniziare la mia prossima nuova avventura. Non vedo l'ora di lavorare con una squadra così grande, con un allenatore come Heynen e piena di giocatori fortissimi”. Sono queste le prime parole da bianconero di Sharone Vernon-Evans, nuovo opposto della Sir Safety Conad Perugia che è già al lavoro per la prossima stagione. Ventidue anni ancora da compiere, potenza devastante in attacco, una stagione con i fiocchi a Ravenna e già in pianta stabile nella nazionale canadese: questo l’identikit del nuovo posto due bianconero, due metri abbondanti di altezza e un fisico da granatiere, che va a completare con il confermatissimo Atanasijevic un reparto, quello degli opposti, di qualità altissima.

Volley, in casa Sir Safety Perugia si pensa già al futuro: cinque gli addii

Nonostante la giovanissima età Vernon-Evans ha già esperienze importanti, come i due anni all’Onico Varsavia nella Plusliga polacca e la passata stagione a Ravenna, dove si è segnalato come uno dei migliori opposti del campionato sia in attacco che in battuta, o come le avventure con la nazionale canadese di cui è già uno dei cardini assieme all’ex bianconero Nicholas Hoag. 
“Nick parla molto e molto bene di Perugia - dice Vernon-Evans che con ogni probabilità avrà chiesto informazioni sulla Sir al proprio compagno di nazionale -. Mi sto concentrando e sto investendo molto sulla mia crescita come atleta professionista. A Perugia proseguirò in questo percorso per migliorarmi sia dentro che fuori dal campo. Poi naturalmente non vedo l'ora di conoscere i miei compagni, di legare con la squadra e sono pronto a dare il massimo per vivere tutti insieme una grande esperienza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Volley, Superlega: è Travica il nuovo regista della Sir Safety Perugia

Vernon-Evans con la maglia di Ravenna ha già 'toccato con mano' il PalaBarton e il calore del pubblico perugino. “Ma stavolta sarò dalla loro stessa parte! Non vedo l'ora di sentire tutto il 'fuoco' dei nostri tifosi e di prendere tutta la loro energia!”. Acquisto importante dunque per la società bianconera, come spiega Stefano Recine: “Cercavamo un opposto da affiancare ad Atanasijevic che avesse grande fisicità a muro ed in attacco - spiega il direttore sportivo -. E Vernon-Evans è esattamente l’atleta che volevamo con queste caratteristiche. Stiamo parlando di un classe ’98 di grande prospettiva, giovane e quindi con ampi margini di crescita. Sono convinto che sarà un elemento utilissimo durante la prossima stagione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

  • Ragazza sparita di casa a Terni e segnalata a 'Chi l'ha visto', arrestata per rissa in corso Vannucci

  • Al confine tra Umbria-Toscana: terribile schianto in A1, quattro vittime tra cui due bimbi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento