Volley Superlega, scontro Sir Safety-Bernardi dopo l'addio. La società: "Prenderemo provvedimenti"

Durissima risposta di Perugia all'oramai ex tecnico: "Aspettiamo delle giustificazioni"

Addii e polemiche. Anzi, addii e scontri al calor bianco. Lorenzo Bernardi lascia Perugia e annuncia il tutto via Facebook: "Così ha deciso la società, è un giorno pieno di lacrime". Ma per la Sir Safety è tutta un'altra storia, evocata con una nota ufficiale che parla di "condotte che possono comportare gravi conseguenze" e "provvedimenti", oltre alla richiesta di "giustificazioni secondo quanto richiesto" da parte dello stesso Bernardi.

In sintesi: un divorzio quantomeno burrascoso tra il tecnico del triplete e Perugia. Ecco la nota ufficiale della società: "In riferimento alle dichiarazioni rilasciate agli organi di comunicazione da parte di Lorenzo Bernardi e del suo entourage, cui non rispondiamo, la società informa i tifosi che a quest’ultimo sono state formalmente elevate specifiche e puntuali contestazioni in ordine a condotte tenute prima e dopo la fine del campionato che, riscontrabili sulla base di chiari elementi acquisiti, possono comportare gravi conseguenze. Siamo in attesa che Bernardi dia le proprie giustificazioni secondo quanto richiesto: all’esito dell’iter di contestazione, verrà data comunicazione dei provvedimenti adottati". 

Potrebbe interessarti

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Pancia gonfia, ecco le cause e i rimedi naturali

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Peperoncino, tutti i pro e i contro di una spezia molto amata da tanti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Umbria, sparatoria in pieno centro a Terni: carabiniere ferito

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento