Volley, archiviato il "caso" Monza, per la Sir c'è Modena al PalaBarton

Martedì 16 aprile gara 1 della semifinale scudetto, la soietà paga la multa: Ricci regolarmente in campo. Ridotto a una giornata lo stop di Atanasijevic, torna per gara 2

Scatta l’ora della semifinale scudetto per la Sir Safety Conad Perugia. E si torna finalmente in campo dopo il gran parlare dell'acceso finale di gara 3 dei quarti con Monza ed alle successive squalifiche per due giornate di Atanasijevic e di una giornata per Ricci. La società bianconera ha commutato in pena pecuniaria il turno del centrale romagnolo, che sarà pertanto regolarmente in campo, mentre, dopo il ricorso presentato, è stata ridotta ad una giornata la squalifica per l’opposto serbo che dunque potrà tornare a disposizione solo per gara 2.  

È però fondamentale adesso per i Block Devils concentrarsi sul campo e nello specifico sull’avversario di gara 1 di semifinale, l’Azimut Leo Shoes Modena che sfiderà questa sera i bianconeri al PalaBarton, con fischio d’inizio e diretta Rasport alle ore 20:30.

È necessario per Lorenzo Bernardi porre l’attenzione sul match, un match molto difficile contro un avversario in ottima condizione. Nell’allenamento di ieri pomeriggio e nella rifinitura di questa il tecnico perugino ed il suo staff sviscereranno la partita sotto l’aspetto tecnico tattico e proveranno la formazione anti Modena con il più che probabile innesto in sestetto dell’olandese Hoogendoorn che ha già dimostrato in altre occasioni la sua totale affidabilità.

Hoogendoor agirà in diagonale al regista De Cecco, i centrali saranno Podrascanin e Ricci, gli schiacciatori Lanza e Leon, il libero Colaci. E tutti a disposizione saranno gli altri Block Devils pronti all’utilizzo come in gara 3 dei quarti contro Monza perché il supporto di tutti, sempre e soprattutto domani, è fondamentale.

Come fondamentale sarà il supporto dei Sirmaniaci e del pubblico perugino che sempre in questi anni si è contraddistinto per correttezza e per il grande incitamento ed amore nei confronti della squadra.

Di fronte una Modena invece a ranghi completi ed uscita con grande convinzione dal quarto di finale contro Milano. Coach Velasco dovrebbe confermare la formazione collaudata con Christenson e Zaytsev in diagonale, Mazzone ed Holt al centro, Urnaut e Bednorz in banda e Rossini libero.

Potrebbe interessarti

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Lavastoviglie pulita e profumata, ecco i rimedi naturali

  • Grande Fratello 2019, vince la concorrente umbra Martina Nasoni

  • Allergia al nichel, perché viene e come evitarla

I più letti della settimana

  • Tragico incidente stradale a Ponte Valleceppi, muore l'imprenditore perugino Massimo Bendini

  • Umbria, vaga a piedi in superstrada: "Sono stato licenziato e mia moglie mi ha lasciato"

  • Quando iniziano i saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Perugia, follia al Pronto Soccorso: familiare di un paziente aggredisce e colpisce in faccia un infermiere

  • Città di Castello, marito e moglie scomparsi: la ricerca finisce in tragedia, trovati morti

  • Città di Castello, coppia di francesi scompare nel nulla: ricerche in corso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento