Volley A1, Perugia-Verona atto secondo, domani si torna in campo per i play-off

Dopo aver violato il palasport scaligero giovedì sera, i Block Devils giocano di fronte al proprio pubblico un match chiave nella serie. Kovac e Giani dovrebbero confermare i sestetti di gara 1, al palasport perugino il compito di spingere i bianconeri verso la vittoria

Il PalaEvangelisti apre domani le sue porte ai Playoff Scudetto UnipolSai con la Sir Safety Conad che affronta la Calzedonia per gara 2 dei quarti di finale! Si comincia alle ore 18:00 (apertura della biglietteria alle ore 14:00 e diretta web su sportube) con il palasport di Pian di Massiano e tutto il pubblico perugino chiamato a spingere i bianconeri del presidente Sirci verso una vittoria che sarebbe non decisiva, ma certo importantissima nella serie.

Si comincia con i Block  Devils avanti di un punto dopo aver vinto in rimonta giovedì sera al PalaOlimpia di Verona in gara 1. Un match che ha confermato, casomai ce ne fosse ancora bisogno, il grande equilibrio che regna in questa “storia infinita” tra Perugia e Verona (quello di domani sarà il sesto confronto diretto stagionale). Un equilibrio che può spezzarsi solo per piccole cose, per piccoli particolari, per piccoli episodi. E forse, lo sperano ovviamente nell’entuorage bianconero, per il fattore campo. Che a Perugia si chiama “Effetto PalaEvangelisti”!

Parlare di preparazione tattica può sembra superfluo visto che le squadre si sono affrontate appena due giorni fa, ma Kovac oggi pomeriggio darà alla squadra le indicazioni emerse dallo studio di gara 1. In palestra ieri era al lavoro con i propri compagni anche Fanuli che torna a disposizione, la decisione in merito sarà presa proprio in prossimità del match con il tecnico serbo che dovrebbe confermare i sette del PalaOlimpia con De Cecco ed Atanasijevic in diagonale, Buti e Birarelli al centro, Russell e Kaliberda martelli e Giovi libero.

Probabile conferma della formazione di gara 1 anche per Giani, tecnico della Calzedonia Verona. Una Verona che è conscia della sua forza e delle sue qualità. E che è in attesa anche di giocarsi la prossima settimana la semifinale di Challenge Cup. Domani al PalaEvangelisti i nomi annunciati al via dallo speaker perugino Marco Cruciani saranno Baranowicz in regia, Starovic opposto, Anzani e Zingel al centro, Kovacevic e Sander schiacciatori di posto quattro e Pesaresi libero. Unico dubbio legato alle condizioni del martello americano, uscito anzitempo in gara 1 per un problema alla caviglia. Pronto in caso di iniziale forfait il belga Lecat.

Il match di giovedì a Verona è stato illuminante, domani gran parte delle fortune dell’una o dell’altra squadra passeranno dal servizio e da come l’avversario riuscirà a contenere in ricezione. E poi le “basi” di un playoff: voglia, cuore, carattere, testa. E in questa gara 2 per i Block Devils c’è anche il PalaEvangelisti…

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Umbria, il sondaggio: scegli e vota il tuo Presidente e il partito o lista o movimento

  • Nuovo concorso pubblico: 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Elezioni regionali, nuovo sondaggio sull'Umbria: Tesei avanti su Bianconi, la forbice e il numero degli indecisi

  • Università di Perugia, premio alla miglior tesi di laurea: ecco la vincitrice

  • La Cena degli Sconosciuti arriva a Perugia: come funziona

  • Cancella la striscia continua con pennello e vernice: "Ero stanco di fare il giro lungo per rientrare a casa"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento