Volley, gara 4 di finale scudetto: Civitanova batte Perugia 3-0, serie di nuovo in parità

Serie di nuovo in parità. Civitanova batte Perugia 3-0 e porta la finale scudetto a gara 5

I marchigiani fanno la voce grossa e la serie è di nuovo in parità. Civitanova batte Perugia 3-0 e porta la finale scudetto a gara 5. La Lube strapazza la Sir Safety in tre set (25-20, 25-21, 25-19) e riagguanta il pareggio. Il Tricolore si gioca alla bella, martedì 14, al PalaBarton. 

IL MATCH

C’è Ricci nello starting seven di Lorenzo Bernardi. Sono le pipe di Lanza e Leal ad aprire il match (1-1). Primo break per Perugia con l’ace di Leon (2-4). Cester pareggia subito (4-4). Vanno a +3 i Block Devils con il contrattacco di Lanza e l’attacco out di Sokolov (5-8). Il primo tempo di Podrascanin mantiene le distanze (7-10). Simon infila tre ace di fila e Civitanova si porta a condurre (12-11). Ricci mette a terra il primo tempo e si resta in equilibrio (13-13). Contrattacco di Atanasijevic (13-14). Muro di Cester che capovolge ancora (15-14). Contrattacco sulla riga di Juantorena, poi contrattacco di Sokolov. +3 Lube (17-14). La Sir sistema il cambio palla, ma non riesce ad avvicinarsi (20-17). A segno Leal (22-18). Fuori il servizio di Ricci, set point Civitanova (24-20). Chiude subito con l’ace Leal (25-20).  

Si riparte nella seconda frazione con De Cecco che infila il muro del 4-4. Out l’attacco di Atanasijevic (7-5). Fuori anche Simon (7-7). Nuovo break Lube con il muro (10-8). Scappano i padroni di casa (14-11). Perugia non riesce a mettere pressione dai nove metri e Juantorena va a bersaglio da posto quattro (16-12). Due in fila di Leon dimezzano (18-16). Leal trova l’ace che colpisce Atanasijevic fuori dal rettangolo di gioco (22-18). Sokolov regala ai suoi quattro set point (24-20). Chiude Simon (25-21).

Si gioca punto a punto nel terzo parziale. Atanasijevic mette a terra il pallone del 7-7. +3 Lube con i punti di Simon e Sokolov (11-8). Invasione di Bruno (11-10). Fuori Ricci (14-11). Muro di Simon, poi invasione di Atanasijevic, +5 per i padroni di casa (18-13). Muro e poi attacco per Sokolov (21-14). La lube vola verso il traguardo con Juantorena (23-15). Chiude Sokolov (25-19).  

IL TABELLINO

CUCINE LUBE CIVITANOVA - SIR SAFETY CONAD PERUGIA 3-0

Parziali: 25-20, 25-21, 25-19

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Bruno 4, Sokolov 14, Cester 4, Simon 11, Juantorena 9, Leal 10, Balaso (libero), Kovar, Cantagalli, D’Hulst, Massari. N.e.: Diamantini, Stankovic, Marchisio (libero). All. De Giorgi, vice all. Camperi.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 1, Atanasijevic 11, Podrascanin 6, Ricci 6, Leon 12, Lanza 3, Colaci (libero), Hoag, Galassi, Seif, Piccinelli, Berger. N.e.: Della Lunga (libero), Hoogendoorn. All. Bernardi, vice all Fontana.

Arbitri: Sandro La Micela - Luca Sobrero 

LE CIFRE – CIVITANOVA: 17 b.s., 8 ace, 60% ric. pos., 37% ric. prf., 70% att., 5 muri. PERUGIA: 18 b.s., 2 ace, 37% ric. pos., 19% ric. prf., 58% att., 2 muri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento