Volley femminile, Bartoccini da sogno: batte Orvieto e vola in A1

Match ad alta tensione deciso solo al tie break dopo due ore di battaglia

Il sogno si è trasformato in realtà. La Bartoccini Gioiellerie Perugia sconfigge al tie break (25-17, 22-25, 25-23, 20-25, 11-15) la Zambelli Orvieto e conquista la serie A1. Una battaglia di oltre due ore dove cuore e grinta hanno spesso prevalso sulla tattica.

Recuperata dall’infortunio Irina Smirnova, Fabio Bovari manda in campo Demichelis in diagonale con Irina Smirnova; Giulia Pascucci e Giulia Pietrelli schiacciatori ricevitori; al centro Luisa Casillo e Giulia Kotlar, mentre il libero è Eleonora Bruno.

Vola la Zambelli all’inizio del primo set (5-0) difendendo bene gli attacchi di Perugia e contrattaccando con successo. La Bartoccini tenta di recuperare ma è in difficoltà a chiudere i colpi (14-12). Gioca più sciolta la formazione di casa (19-13) e Bovari fa entrare in seconda linea Donà per rafforzare la difesa, ma è sempre l’attacco che ha difficoltà (22-14) e la Zambelli chiude in scioltezza 25-17.

Il secondo set inizia come fotocopia del primo con la Bartoccini che fatica in ricezione (5-1). Perugia però è più incisiva in attacco e con un ace di Giulia Pascucci ritorna in parità (12-12). Tre errori delle padrone di casa lanciano le ospiti (13-16) che con un altro ace di Luisa Casillo vanno a +4 (16-20). La Zambelli tenta il recupero (20-21) ma Perugia stringe i denti e porta a casa il secondo parziale 22-25.

Bartoccini più decisa nel terzo set (4-6) gestisce bene il gioco (10-14). Ma la Zambelli ritrova  incisività in attacco e torna avanti (16-15). Fase centrale del set concitata (20-19) con le padrone di casa che allungano (24-21). Perugia tenta i recupero (24-23) me perde tre occasioni per pareggiare e Orvieto conquista il parziale 25-23.

Inizio di quarto set nervoso da entrambe le parti, con numerosi errori (9-9). La Bartoccini tenta l’allungo (12-14) e Orvieto accusa il colpo. Ne approfittano le perugine per piazzare un micidiale +4 (15-19). Gioca bene Perugia e non consente alle padrone di casa di recuperare e con un primo tempo di Giulia Kotlar conquista il quarto tie break consecutivo 20-25.

Inizio equilibrato, con entrambe le formazioni che si temono. Rischia un po’ di più la Bartoccini e si porta al cambio campo in vantaggio di tre punti (5-8). Ci credono le perugine e incrementano il vantaggio (6-11). Le padrone di casa tentano di recuperare, ma la Bartoccini assapora già la A1 e non si lascia intimidire, conquistando set, gara e massima serie 11-15.

IL TABELLINO

Zambelli Orvieto  vs Bartoccini Volley 2-3

Parziali: 25-17, 22-25, 25-23, 20-25, 11-15

Zambelli Orvieto: Decortes 22, Montani 14, D’Odorico 17, Ciarrocchi 11, Prandi 4, Cecchetto (libero), Venturini, Bussoli 8, Angelini, Mucciola, Kantor, Quiligotti. All. Matteo Solforati. Vice all.: Luca Martinelli.

Bartoccini Gioiellerie Perugia: Casillo 11, Pietrelli (capitano) 12, Bruno (libero), Fastellini, Kotlar 7, Santibacci, Demichelis 3, Donà, Smirnova 29, Pascucci 17, Bigini, Gierek, Lapi. All.: Fabio Bovari. Vice all.: Daniele Panfili.

  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pasquetta, allerta meteo della Protezione Civile: le previsioni

  • Cronaca

    Rapina alla sala scommesse di Città di Castello: bandito armato fa irruzione

  • Cronaca

    LA SEGNALAZIONE Paura a Palazzo Sorbello in centro, intervenuti i caschi rossi arginato principio di incendio

  • Politica

    Inchiesta Sanità in Umbria, Monteluce. Imbrattata con una scritta offensiva la vetrina della sezione Pd di via Eugubina

I più letti della settimana

  • Tragedia lungo la strada a Perugia, Stefano muore a 43 anni: lascia tre figli

  • Tragico schianto con la moto, ospedale di Perugia in lutto per la morte di Stefano

  • Marsciano, schianto tra una moto e un'auto: centauro in codice rosso

  • Sanità, si allarga il numero degli indagati nella maxi inchiesta dell'Umbria

  • Inchiesta sanità - Maxi sequestro di cellulari e profili social e spuntano cinque nuovi indagati: i nomi

  • Sanità, le intercettazioni. Marini: "Ce l'hai tutte? Ha da fa la selezione...". Duca "Qui ce so le domande"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento