Volley, doppio ko in amichevole per la Faroplast Perugia. Coah Farinelli: "Serve più carattere"

La formazione perugina è stata sconfitta prima dalla Pallavolo Perugia e poi da Ponte Felcino. Il tecnico: "Nella prima gara abbiamo giocato a lungo sullo stesso livello di una squadra di B1, nella seconda invece siamo stati poco combattivi"

Luci ed ombre nelle prime due amichevoli della Faroplast Perugia di Roberto Farinelli e Andrea Giovi, che il 19 settembre si è misurata contro una formazione di B1 come la Pallavolo Perugia (1-3: 20-25 22-25 25-16 18-25) e una settimana contro Ponte Felcino (1-3: 23-25, 22-25, 19-25, 25-12), diretta concorrente nel girone G. Ma al di là dei valori tecnici in campo sono state due sconfitte diverse per come sono maturate: “Contro Pallavolo Perugia ci siamo presentati in buone condizioni – spiega coach Farinelli -, giocando per ampi spazi a livello di una formazione in costruzione, ma di caratura superiore. La differenza, a nostro sfavore, l'ha sicuramente fatta il muro. Noi abbiamo dato prova di compattezza, assistenza e continuità. caratteristiche che sono mancate completamente nella seconda uscita stagionale. Ponte Felcino invece si è dimostrata più combattiva e cinica nei momenti importanti, noi siamo stati sicuramente discontinui con alcuni momenti imbarazzanti e non sono stati sufficienti i momenti positivi per ribaltare l'andamento della gara”. A circa quattro settimane dall'inizio ufficiale della stagione spetta dunque tanto lavoro aspetta Gallina e compagne anche se il tecnico resta ottimista e indica la via alla sua squadra: “Nella prossima sfida contro un'altra concorrente del nostro girone come Porto Sant'Elpidio Siamo chiamati a ritrovare immediatamente quella continuità, quella fluidità di gioco e sopratutto quel carattere che è che è mancato a Ponte Felcino”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

  • LA VIGNETTA di Giuseppe Pellegrini. Il Frecciarossa parte seconda: l'orario infernale!

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento