Volley femminile, Mirka Francia da campo alla panchina della 3M Perugia

La campionessa cubana alla prima esperienza come coach dopo una carriera di successi

Mirka Francia sarà il nuovo tecnico della 3M Perugia. La campionessa italo-cubana, dopo una lunga carriera da giocatrice che si è protratta oltre la soglia dei quarant'anni durante la quale ha vinto tutto quello che c'era da vincere con squadre di club e nazionale, ha deciso di intraprendere ufficialmente la 'strada della panchina". La chance è arrivata proprio da Pallavolo Perugia, società che lo scorso anno gli aveva affidato un gruppo giovanile (under 16) e richiamata in campo per centrare la salvezza con la prima squadra nel campionato di serie B1.

"Affidarsi a Mirka Francia - ha dichiarato il presidente di Pallavolo Perugia, Renzo Mastroforti - rappresenta uno stimolo importante sul piano della crescita per la società e per le atlete. Puntiamo sulla sua esperienza da giocatrice e in senso generale sulla conoscenza del mondo della pallavolo che ha acquisito nella sua lunga e gloriosa carriera. Ci tengo a ringraziare sentitamente Guido Marangi per i risultati ottenuti e per la professionalità dimostrata nei tre anni di collaborazione".

Il neo coach non sta nella pelle. "E' una bella opportunità - ammette Mirka Francia - e ringrazio la società per avermela concessa. Sarà l'occasione per misurarmi in un ruolo nuovo, dove ho voglia di mettere a disposizione la mia esperienza. Parto da una base ottima, che in questi anni ha creato Guido Marangi, che ringrazio e a cui auguro il meglio per il suo futuro. Il lavoro non mancherà, ci saranno delle giocatrici nuove e all'inizio non sarà facile. Sicuramente mi verrà ancora la voglia di entrare in campo".

Le prime congratulazioni per il nuovo incarico arrivano alla Francia proprio dal suo predecessore, Guido Marangi.

"Sono molto contento per Mirka e credo che sia la persona giusta. Ho grande stima di lei: farà bene. Con me si è chiuso un ciclo importante di tre anni, nel quale abbiamo ottenuto risultati e contribuito a dare una stabilità di presenza a livello di campionati nazionali".

LA FESTA DI FINE ANNO - La notizia dell'approdo in panchina di Mirka Francia, è stata data ufficialmente nella serata in cui la società ha chiuso la stagione con una festa riservata alle atlete di tutte le categorie, alle famiglie, ai dirigenti, ai tecnici e alle istituzioni. Il piazzale antistante l'ingresso del 'Capitini' lunedì 10 giugno si è trasformato in una sala all'aperto, dove un ottimo catering e l'immancabile intrattenimento dello speaker Marco Cruciani hanno fatto da cornice ad oltre 350 persone.

All'evento hanno preso parte anche il Presidente della Fipav Umbria, Giuseppe Lomurno, il consigliere comunale Clara Pastorelli, il presidente della Fipav Umbria 1 Luigi Tardioli, il presidente del Csi Comitato di Perugia, Claudio Banditelli e il presidente dello Csen Comitato di Perugia, Giuliano Baiocchi.  

Potrebbe interessarti

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

  • La passione per il vino porta David e Victoria Beckham in Umbria

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

I più letti della settimana

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

  • Umbria, trovato cadavere in un campo: indaga la polizia scientifica

  • Magione, incidente stradale tra tre auto a Montebuono: due feriti

  • La favola di Ferragosto: mamma Cristina e il piccolo Lorenzo più forti delle complicazioni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento