Trapani-Perugia 2-2, Falcinelli: "Il rigore? Non è la personalità a mancarmi". Oddo perde i pezzi: "Brutta giornata"

'Dieguito' felice per il primo gol in campionato: "Ringrazio Iemmello per avermi lasciato il pallone, peccato per il brutto primo tempo e per il rosso a Gyomber: potevamo vincerla. Mercato? Questa è casa mia...". Col Venezia il tecnico senza lo slovacco e quasi sicuramente senza Di Chiara

È un Massimo Oddo tutt'altro che soddisfatto dopo il 2-2 ottenuto dal suo Perugia a Trapani alla fine di una 'folle' partita. “Una delle più brutte partite che abbiamo fatto quest'anno dal punto di vista del gioco, soprattutto nel primo tempo - ha detto il tecnico del Grifo ai microfoni di 'Tef Channel' -. Giocare contro le squadre di Castori non è facile, loro erano chiusi e puntavano molto sulle seconde palle ma noi potevamo essere più lucidi e avere un ritmo più veloce nella trasmissione del pallone, cosa che abbiamo fatto un po' meglio nel secondo tempo. Anche io vorrei sempre vincere ma in B a volte trovi avversari che ti mettono in difficoltà e l'importante è anche non perdere, dando continuità ai risultati. Sono contento per il gol di Falcinelli ed è da sottolineare il gesto di Pietro (Iemmello, ndr) che gli ha lasciato il secondo rigore”.

Iemmello da leader: "Felice per Falcinelli, ma Gyomber..."

COL VENEZIA IN EMERGENZA - Più carota che bastone con Gyomber da parte del tecnico che ora però aspetta il Venezia in emergenza: “Arbitri a volte permalosi, gli ha chiesto solo perché avessero fatto ripetere il rigore e non c'era alcuna offesa. Peccato perché ora mancherà nella prossima gara e oggi è stata anche una brutta giornata con l'infortunio di Di Chiara, che ha avuto un problema al ginocchio e temeva una distorsione”. Contro i lagunari, ultima giornata del girone di andata, si giocherà tra tre giorni al 'Curi' (domenica 29 dicembre, ore 15) e se dalla squalifica rientreranno Rosi e Dragomir, il tecnico già orfano di Fernandes, Kouan e Angella dovrà fare dunque a meno di Gyomber e probabilmente di Di Chiara anche se da valutare ci saranno anche le condizioni di Falcinelli che nel finale ha accusato un fastidio muscolare.

CASTORI FURIOSO - Amareggiato intanto Fabrizio Castori dopo il match del 'Provinciale': “C'è rammarico perché meritavamo la vittoria - ha detto l'allenatore del Trapani - e ci sono stati episodi alcuni discutibili e altri giudicati male. Al Perugia arrivato questo 'cadeau' con un rigore non dato a noi e uno regalato a loro, che gli consente di tornare a casa con un punto anche se la porta l'ha vista solo su calcio di rigore. Sono avvelenato, perché noi lottiamo in fondo alla classifica e già a Trapani ci è stato annullato un gol valido: 4 punti in meno per noi sono pesanti. Se il Perugia si giocherà la Serie A fino alla fine? Mi interessa poco...”.

FALCINELLI FELICE - Decisamente più felice del tecnico dei siciliani è Diego Falcinelli, che si presenta sorridente ai microfoni di Tef Channel dopo il match pareggiato dal Grifo 2-2 con il suo gol su un rigore fatto anche ripetere e poi ritardato per l'espulsione di Gyomber: “Ringrazio Pietro (Iemmello, ndr) per avermi lasciato calciare, con lui ho un ottimo rapporto anche se poi il mister fa le sue scelte e io le rispetto e vado avanti. Rigore pesante? Se qualcosa mi manca non è la personalità, quando batto i rigori penso sempre a mia figlia ed ero sereno. Purtroppo oggi abbiamo sbagliato il primo tempo e ci prendiamo il punto e la prestazione della ripresa quando pensavamo di poterla vincere, ma non dobbiamo continuare a ripetere gli errori fatti in questi mesi né sbagliare l'approccio alla gara come oggi o commettere un'ingenuità come quella di Gyomber: stavolta è capitato a lui ma tutti insieme come squadra dobbiamo state più attenti”. Chiusura vaga sul suo futuro, con il mercato di gennaio alle porte: “Perugia è casa mia, quindi ora c'è una partita prima della sosta (contro iil Venezia, ndr) ed è importante vincere per la classifica e perché ce lo meritiamo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 26 maggio: un nuovo positivo su 1097 tamponi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento