Un fine settimana di sport e divertimento: basket 3 contro 3 e la pazza e colorata fluo run

Nel 2020 sarà disciplina olimpica a Tokio e la tappa perugina, oltre che ricordare un bravo ma sfortunato ragazzo amante della palla a spicchi, permetterà di accedere alle finali nazionali di Riccione. Stiamo parlando dello street basket, il cosiddetto 3 contro 3, molto praticato nel perugino. Il torneo in questione è ormai un classico intitolato alla memoria Daniel Anton Taylor (DAT) con il patrocinio del Comune di Perugia.L’ottava edizione del “3ON3 Dat street classic 2017” si terrà a Perugia dal 23 al 25 giugno nella zona di pian di Massiano; in contemporanea con la prima edizione della Fluo Run, in programma nel Capoluogo il 23 giugno.

“Siamo orgogliosi del lavoro svolto in questi 8 anni – hanno sottolineato gli organizzatori – anche grazie al contributo di chi, come il Comune, ha creduto nei valori che questo mondo e la nostra associazione esprimono, ossia fratellanza ed unità”.

Quest’anno il Dat si arricchisce di altri eventi collaterali tra cui la Fluo Run, corsa non agonistica di 5 km nata a Milano cinque anni fa e poi diffusasi in molte città del centro-nord. Più che di una corsa si tratta di una sorta di “party itinerante”, un’occasione per correre, divertirsi, ballare in mezzo a tanti colori. Il via alle 21 tra magliette fluorescenti, colori sgargianti e gadget luminosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Ingegneri, architetti, scienziate e statistici: i laureati che mancheranno nei prossimi anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento