Di corsa per la solidarietà: Telethon e Invernalissima 2018 insieme nella lotta alle malattie rare

La gara prevista per domenica 16 dicembre, sarà a favore di Telethon

Da anni la corsa podistica  "Invernalissima” è legata a doppio nodo a Telethon e alla solidarietà", infatti, parte delle quote di iscrizione, saranno devolute alla fondazione Telethon. Oggi nel palazzo della Provincia di Perugia è stata presentata la corsa che vedrà parte della iscrizioni in donazioni a Telethon. A coordinare l’incontro è stato Riccardo Meloni consigliere provinciale e dipendente Bnl.

La Fondazione Telethon è una delle principali charity biomediche italiane, nata nel 1990 per iniziativa di un gruppo di pazienti affetti da distrofia muscolare. La sua missione è di arrivare alla cura delle malattie genetiche e  rare grazie a una ricerca scientifica di eccellenza, selezionata secondo le migliori prassi condivise a livello internazionale. 

“Questa iniziativa - ha detto Luciano Bacchetta Presidente della Provincia di Perugia - nasce all'insegna dei valori umani e della solidarietà, uniti al valore sportivo. La banca Bnl è sempre stata un partner attento e genero che ha sempre creduto nella ricerca”. Paolo Gallina Coordinatore Bnl per Telethon ha infatti ricordato  come in Umbria Telethon ha finanziato per il 2018,  tre  progetti  di ricerca di eccellenza  presso l’Ospedale  Regionale S.Maria della Misericordia di Perugia. Anche il comune di Bastia Umbra, rappresentato da Filiberto Franchi  assessore alla sport, che insieme a quello di Assisi sono interessati dalla corsa, ha voluto portare il saluto della giunta invitando gli atleti alla partecipazione. “Il paesaggio che andiamo ad attraversare durante l’Invernalissima è tra i più belli della nostra regione, questo si aggiunge ai motivi per partecipare all’evento – hanno detto Antonio De Martis segretario Aspa Bastia e Luchetti della Federazione Fidal”. La corsa si terrà domenica 16 dicembre con partenza da Umbria Fiere.  L'organizzazione ha previsto nel programma anche una camminata di circa 6 km. aperta a tutti che si svolgerà in modo sicuro all'interno di un percorso urbano che attraversa la città di Bastia Umbra. Sono state  coinvolte le scuole del comprensorio dei comuni di Bastia  e Assisi.

“Invitiamo tutti  a  scendere in strada – hanno detto tutti gli intervenuti - “sfidando il freddo e scaldando il cuore” per dare, con la vostra presenza e partecipazione, una risposta concreta  e soprattutto una  speranza a tutte quelle persone meno fortunate, soprattutto bambini”.

Potrebbe interessarti

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Peperoncino, tutti i pro e i contro di una spezia molto amata da tanti

  • Mai in frigorifero: i cibi che si conservano altrove

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

Torna su
PerugiaToday è in caricamento