La Sir Safety sa solo vincere: ottavo successo in campionato, super festa per i Sirmaniaci

La Sir Safety Conad Perugia non si ferma mai e continua a macinare risultati. I Block Devils si impongono 0-3 a Bari contro i padroni di casa della BCC Castellana Grotte, conquistano l’ottavo successo consecutivo

La Sir Safety Conad Perugia non si ferma mai e continua a macinare risultati. I Block Devils si impongono 0-3 a Bari contro i padroni di casa della BCC Castellana Grotte, conquistano l’ottavo successo consecutivo pieno in campionato e restano ben saldi al comando della Superlega.

A dispetto di quello che diceva la classifica, ma confermando quanto asserito un po’ da tutti nei giorni precedenti in casa perugina, match equilibrato al PalaFlorio con i pugliesi di coach Tofoli che si sono confermati formazione coriacea, con individualità importanti come l’iraniano Mirzajamour (17 punti personali) e con un livello di gioco che vale molto più dei due punti finora portati a casa.

I ragazzi di Lorenzo Bernardi però si sono dimostrati un gruppo di ferro, capace di saper giocare con qualità nei momenti caldi, di sapersi unire quando è stato necessario, di tirar fuori le loro armi migliori (battuta ed attacco) nei vantaggi di primo e terzo set.

Bernardi ha lanciato dal primo punto Galassi al posto di Ricci, dando per il resto fiducia alla formazione tipo. Due parziali, il primo ed il terzo, decisi in volata con Lanza e l’ingresso di Della Lunga al servizio fondamentali nel primo, Leon ed Atanasijevic determinanti nel terzo. In mezzo una seconda frazione sempre in mano a Perugia capace di scavare il solco dai nove metri.

Sono Leon ed Atanasijevic i soliti mattatori nella metà campo Sir. 19 i punti del martello cubano (con 4 ace ed il 79% in attacco), 18 quelli dell’opposto serbo (con 2 ace, 1 muro ed il 71% sotto rete). Tanta la qualità assicurata da Filippo Lanza, sempre più uomo collante di questa squadra con 11 punti e giocate spettacolari sia in prima che in seconda linea, con De Cecco che ha anche usato con profitto il gioco al centro (7 i punti di Podrascanin con anche 2 ace ed 1 muro vincente).

Grande festa a fine gara per i Sirmaniaci che incuranti della distanza hanno raggiunto il PalaFlorio per essere vicini alla squadra. E grande festa per Perugia che prosegue il proprio volo in Superlega ed approccia nel migliore dei modi all’esordio in Champions League di mercoledì sera al PalaBarton contro la Dinamo Mosca. È in arrivo un’altra serata di grande volley.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando il bucato non profuma: lavare e igienizzare la lavatrice

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Tragedia a Perugia, precipita dal palazzo e muore: sul posto la polizia

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Sbanda e finisce fuori strada con l'auto: Marcello muore a 53 anni

  • La fortuna bacia l'Umbria, pensionato gioca 2 euro e ne vince 260mila

Torna su
PerugiaToday è in caricamento