Serie B, Perugia-Pescara: le probabili formazioni e dove seguire in diretta la gara del Curi

Dopo i due ko con Cittadella e Pordenone i grifoni sono chiamati a reagire nel posticipo della 14esima giornata (domenica 1 dicembre, ore 21). Il pescarese e grande ex biancazzurro Oddo pare orientato a tornare al 4-3-2-1 e pensa a un centrocampo inedito, mentre Nzita insidia Di Chiara

Dopo le due pesanti sconfitte contro Cittadella (0-2 in casa) e Pordenone il diktat in casa Perugia è tornare a fare punti e per farlo Massimo Oddo sembra orientato a tornare al modulo che in questa prima parte di stagione ne ha portati di più: il 4-3-2-1. Nel posticipo domenicale della 14ª giornata (primo dicembre, ore 21) al 'Curi' arriverò il lanciatissimo Pescara di Luciano Zauri e proprio contro la sua ex squadra e il suo vecchio compagno laziale Massimo Oddo e i suoi grifoni dovranno dimostrare la capacità di reagire dopo le ultime due prestazioni da dimenticare. A due giorni dalla sfida con gli abruzzesi l'allenatore biancorosso ha recuperato Capone, che si era fermato per la febbre, e ha lavorato con l'intero gruppo ad eccezione dei lungodegenti Angella e Kouan. Attesi alcuni cambi rispetto all'undici sceso in campo da titolare al 'Friuli' contro il Pordenone (match finito 3-0): in difesa Sgarbi dovrebbe rilevare Falasco al centro mentre sulla sinistra il giovane Nzita scalpita e insidia Di Chiara; a centrocampo tornerà dal primo minuto Carraro in mediana con Balic e Nicolussi Caviglia favoriti per il ruolo di mezzali e in attacco ci sono Capone e Buonaiuto in pole per giocare in appoggio di uno Iemmello apparso giù di tono nelle ultime uscite ma inamovibile in virtù delle 9 reti segnate finora (con 5 rigori su 5 trasformati). Con il 4-3-2-1, stando ai media abruzzesi, dovrebbe giocare anche il Pescara con Kastanos in cabina di regia affiancato da Memushaj e Busellato.

ARBITRO - Ad dirigere Perugia-Pescara (diretta tv su Dazn, diretta testuale su perugiatoday.it e radiofonica su Umbria Radio) sarà Davide Ghersini della sezione di Genova, designato insieme agli assistenti Christian Rossi della sezione di La Spezia e Luigi Rossi della sezione di Rovigo mentre il quarto uomo sarà Luca Massimi della sezione di Termoli. Score positivo per il Grifo nei precedenti con il 'fischietto' ligure, che in questa stagione ha già arbitrato i biancorossi nel match pareggiato 2-2 a La Spezia: in tutto sono 14 gli incroci con 5 vittorie (una di queste è il 2-1 rifilato proprio al Pescara al 'Curi' nella passata stagione), 6 pareggi e 3 sconfitte.

Perugia-Pescara (domenica 1 dicembre, ore 21)

LE PROBABILI FORMAZIONI: 

PERUGIA (4-3-2-1): Vicario; Rosi, Gyomber, Sgarbi, Nzita; Nicolussi Caviglia, Carraro, Balic; Buonaiuto, Capone; Iemmello. All. Massimo Oddo

PESCARA (4-3-2-1): Kastrati; Ciofani, Bettella, Scognamiglio, Masciangelo; Memushaj, Kastanos, Busellato; Galano, Machin; Borrelli. All. Luciano Zauri

ARBITRO: Ghersini di Genova

TV: Dazn

WEB: perugiatoday.it

RADIO: Umbria Radio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento