Perugia-Bari, le pagelle: difesa da incubo e attacco ancora da rivedere

Il Grifo ancora non va. Tutti i reparti da rivedere con un attacco ancora poco cinico e concreto. Breda ha molto da lavorare

ROSATI: commette errori fatali davvero poco perdonabili stavolta. Sulla doppietta di Galano fa una dormita colossale. Assolutamente da rivedere. Voto: 5  

DEL PRETE: Pochissmo davvero per il capitano del Perugia. Poca spinta, poca fantasia e tantissimi errori. Colpisce casualmente la traversa. Voto: 5

MONACO: Il Bari quando scende in area biancorossa fa paura e il difensore perugino fa quello che può per arginare il pericolo ma non basta. Voto: 6

DOSSENA: Non si discute l’impegno ma fatica davvero troppo. I giocatori del Bari lo fregano in occasione della rete. Traballante come il resto dei compagni . Voto: 5

PAJAC: Galano gli fa venire i capelli bianchi e per poco non fa la frittata quando il giocatore sta per sfruttare un suo retropassaggio sbagliato. Prova a proporsi in avanti ma sbaglia tutto. Voto: 5

TERRANI: La sua presenza in campo è quasi impercettibile. Manca un po’ di tutto e soprattutto manca di quella freschezza a cui aveva abituato. Voto: 5,5 (65’HAN: Un fantasma rispetto al passato. Voto: 5)

COLOMBATTO: Unica nota positiva per lui il lancio che permette a Di Carmine di andare in gol. Per il resto il Bari lo limita e non fa niente per inventarsi qualcosa. Voto: 5,5

BIANCO: Anche lui poco partecipe alla manovra del Perugia. Impostazione scarsa. Voto: 5,5

BONAIUTO: Le azioni pericolose del Perugia partono dalla sua parte e dai suoi piedi. Prova qualche conclusione insidiosa. Spreca occasioni d’oro per riportare i suoi in vantaggio. Voto: 6 (82’ BANDINELLI: SV)

CERRI: Fa cose interessanti ma davanti alla porta non ci arriva mai. Vuoi per la posizione vuoi per tutto il resto non è realmente pericoloso. Voto: 5,5

DI CARMINE: mette a segno una rete bellissima e lotta davvero tanto. Vanifica la rete del pareggio facendosi anticipare da Sabelli. Voto:6

BREDA: Le prova tutte ma non basta a risollevare una squadra che non riesce ad essere mai davvero pericolosa. Anche per lui tante cose ancora da rivedere. Voto: 5,5

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo concorso pubblico: 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Elezioni regionali, nuovo sondaggio sull'Umbria: Tesei avanti su Bianconi, la forbice e il numero degli indecisi

  • Università di Perugia, premio alla miglior tesi di laurea: ecco la vincitrice

  • La Cena degli Sconosciuti arriva a Perugia: come funziona

  • Cancella la striscia continua con pennello e vernice: "Ero stanco di fare il giro lungo per rientrare a casa"

  • Tragico incidente con il furgone, muore a 58 anni: addio a Luca

Torna su
PerugiaToday è in caricamento