Serie B, Perugia in anticipo col Pisa e in posticipo a Benevento. Oddo intanto aspetta la Juve Stabia

La Lega di B ha comunicato il programma della settima e dell'ottava giornata: i biancorossi ospiteranno i toscani venerdì 4 ottobre (ore 21) e faranno poi visita ai toscani sabato 19 (ma alle ore 18). Il tecnico intanto lavora per la prossima sfida sul rinnovato prato del Curi

Con il Pisa in anticipo e con il Benevento in (leggero) posticipo. Questo il programma comunicato dalla Lega di B per il Perugia, che nella settima giornata ospiterà i toscani al Curi venerdì 4 ottobre alle ore 21, mentre nel turno successivo farà visita ai campani sabato 19 ottobre ma alle ore 18. Prima però ci sarà da pensare al match casalingo contro la Juve Stabia che segue la sosta per le nazionali e sarà significativo per diversi motivi. La sfida contro le 'Vespe' vedrà infatti diversi debutti, in primis quello del super Grifo completato negli ultimi giorni di mercato dal dittì Roberto Goretti con gli scalpitanti Falcinelli e Balic, poi quello del nuovo manto erboso del 'Curi' dopo i lavori per riportarlo nelle condizioni migliori. Oltre a questo quel giorno si avrà anche il dato definitivo degli abbonamenti (c'è tempo fino a venerdì 13 settembre), con la campagna 'Grifo Robot' che ha superato quota 5.100 e punta a superare in volata le 5.500 della passata stagione (“Abbonatevi perché daremo l'anima per questi colori” è stato l'invito del difensore Gabriella Angella). 

ODDO LAVORA - Vincere consentirebbe al Perugia di restare in vetta alla classifica a punteggio pieno e Oddo continua così a lavorare sulla testa e sulle gambe dei suoi calciatori, in attesa di valutare le condizioni di Carraro, Capone e Dragomir che nei giorni scorsi sono stati impegnati rispettivamente con l'Under 21 e l'Under 20 dell'Italia e con l'Under 21 della Romania. E se come detto Falcinelli e Balic puntano subito a una maglia da titolare, anche gli altri due nuovi arrivati Hans Nicolussi Caviglia e Andrea Fulignati non sono certo venuti in vacanza: “Se il mister vuole sono pronto. In bianconero ho imparato dai grandi, mi piace Pjanic” ha detto il 19enne centrocampista arrivato in prestito dalla Juventus; “Cerco di  essere un portiere moderno, di adattarmi e saper giocare con i piedi – gli fa eco il 24enne estremo difensore arrivato dall'Ascoli nello scambio con Leali -, mi piace anche uscire e andare a prendere le palle alte. Io vice? Tutte le squadre hanno due portieri sullo stesso livello: sarà il campo a parlare”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando il bucato non profuma: lavare e igienizzare la lavatrice

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Tragedia a Perugia, precipita dal palazzo e muore: sul posto la polizia

  • SPECIALE LAVORO Settembre in Umbria: posti per nuovo supermercato, impiegati, operai, addette alle pulizie

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Sbanda e finisce fuori strada con l'auto: Marcello muore a 53 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento