Oddo pronto per Spezia-Perugia: "Non penso al Frosinone". E c'è un nuovo portiere...

Alla vigilia della trasferta ligure, prima tappa di un tour de force che vedrà il Grifo scendere in campo 3 volte in 14 giorni (la seconda martedì al Curi contro i ciociari di Nesta), il tecnico tiene tutti sulla corda. Intanto Albertoni, cresciuto nel Genoa, ha firmato fino un contratto annuale

Testa solo allo Spezia. Questo è il diktat di Massimo Oddo alla vigilia della trasferta di La Spezia (domani, ore 15), che inaugurerà il primo tour de force stagionale che vedrà il Perugia scendere in campo 4 volte in 14 giorni. “Sceglierò l'undici titolare in base all'avversario e alle sensazioni che mi hanno dato i calciatori in allenamento – ha detto il tecnico – senza pensare al match di martedì prossimo contro il Frosinone”. 

Spezia-Perugia: le probabili formazioni e dove seguirla in diretta

TUTTI TITOLARI - La sensazione è che qualche cambio ci sarà rispetto alla sfida pareggiata al Curi sabato scorso contro la Juve Stabia, anche se l'allenatore abruzzese non si sbottona: “Per me sono sempre tutti in ballottaggio, anche perché ho la fortuna di avere tanti calciatori bravi e con caratteristiche diverse. Carraro ad esempio, che ha gran fisico e ottima tecnica ma è più statico davanti alla difesa, interpreta il ruolo di regista in modo diverso da Balic che magari è più dinamico e vede meglio il gioco in verticale. Allo stesso modo Balic interpreta il ruolo di mezzala in maniera differente rispetto a Dragomir che ha più volume ed è più palleggiatore, così come in attacco ho tante soluzioni. Capone trequartista o seconda punta? Lui può fare tutto perché è il più talentuoso della rosa e per la sua età uno dei più talentuosi che ho visto in carriera, ma deve crescere dal punto di vista caratteriale, acquisire più cattiveria agonistica ed eliminare le pause. Sono comunque contento di tutti, perché vi assicuro che individualmente stanno crescendo tutti e tutti, anche Mazzocchi o Nzita tanto per citarne un paio avranno il loro spazio. I titolari non sono undici ma quelli che a fine stagione saranno riusciti a giocare 20-25 partite”.

ALLA RICERCA DEL GIOCO - Oddo ha parlato poi più nel dettaglio della sfida del 'Picco' contro lo Spezia: “A me piace finire le partite con 13-14 occasioni da gol create, ma in campo ci sono anche gli avversari. Sono comunque convinto che pian piano arriveremo ad avere un gioco che diverta noi in campo e quindi anche i tifosi, cosa che finora si è vista a sprazzi. Nel frattempo siamo stati bravi ad essere tosti e compatti e a soffrire e dovremo farlo anche in Liguria, cercando al tempo stesso di fare noi la partita"

NUOVO PORTIERE - All'allenamento di rifinitura intanto ha preso parte anche un nuovo portiere, il genovese classe 1995  Marco Albertoni che ha firmato un contratto che lo legherà al Grifo fino al 2020 e sarà il terzo dietro a Vicario e a Fulignati, con Ruggiero che lavorerà dunque in pianta stabile con la Primavera. Cresciuto nel vivaio del Genoa, ha giocato con Spal, Mantova, Pistoiese, Lucchese e Albissola collezionando in carriera 68 presenze in Serie C.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Nuovo concorso pubblico: 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Elezioni regionali, nuovo sondaggio sull'Umbria: Tesei avanti su Bianconi, la forbice e il numero degli indecisi

  • La Cena degli Sconosciuti arriva a Perugia: come funziona

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Follia sul treno: ha il biglietto, ma picchia lo stesso il controllore

Torna su
PerugiaToday è in caricamento