Serie B - Dopo la vittoria contro il Pescara, ora lo scoglio Lecce. Nesta:"Siamo due squadre in grande forma"

Archiviata l'esaltante vittoria contro il Pescara per il Grifo è ora già di fare i conti con un altro avversario, il Lecce di Liverani. Nesta:"Si affrontano due squadre che sono in grande forma"

Dopo la bella vittoria contro il Pescara per il Perugia è già tempo di pensare ad un altro avversario di un certo livello, il Lecce, squadra che si sta dimostrando la vera rivelazione di questo campionato. La compagine salentina, infatti, anche se matricola gira ad alti livelli essendo già seconda in classifica. Insomma quello di sabato per il Grifo sarà un grattacapo da prendere con le dovute cautele. "Il Lecce è una squadra che gioca molto bene e lo fa soprattutto in arracco portando tanti giocatori in avanti. Rischiano molto ma il loro è un rischio calcolato che a me piace molto" ha commentato Nesta nella conferenza pre partenza "E poi in panchina c'è un certo Liverani, mio caro amico, che sta facendo molto bene e che sta dimostrando di essere un bravissimo tecnico. La sua squadra ha un palleggio importante a cui dovremo prestare massima attenzione". 

Infortuni. Purtoppo però il Grifo arriverà a sabato con un po' di acciacchi. Cremonesi non partrà nemmeno alla volta del Salento e per Bianco e Melchiorri ci sarà da valutare la rifinitura in programma venerdì per capire se potranno o meno scendere in campo. A questi va aggiunto Verre non al massimo della condizione per un problema accusato nell'ultima seduta di allenamento. "Con questa stagione i campi stanno diventando pesanti e il freddo non aiuta a recuperare dai vari infortuni. Finchè si parla di botte è facile tornare in campo mentre per gli infortuni di natura muscolare bisogna prestare massima attenzione altrimenti si rischia di fare grandi danni accelerando il rientro in campo". 

Formazione. Con alcuni dei giocatori fermi ai box chiaro che cambierà qualcosa per quanto riguarda gli 11 titolari che scenderanno in campo. "Stiamo studiando varie soluzioni ma il reparto che mi preoccupa meno è quello difensivo. Per quel settore di campo abbiamo diverse possibilità mentre in avanti sono un po' più preoccupato perchè le laternative non sono molte e dovremo studiare bene la situazione. Molto dipenderà anche dal recupero o meno di Verre" ha proseguito il tecnico perugino. 

Cosa fare. Se qualche dubbio in formazione resta Nesta ha però un punto fermo assolutamente inderogabile. "Dobbiamo mantenere prestazione e concentrazione a livelli molto alti altrimenti il rischio di fare brutte figure potrebbe essere dietro l'angolo" ha concluso il tecnico biancorosso. 

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Violenti raid con spray urticante e pistole, così hanno terrorizzato mezza Perugia: rapinatori arrestati

  • Cronaca

    Pretende i soldi, ferisce i genitori con un coltello e spacca l'auto di famiglia a bastonate

  • Cronaca

    Scoppia rissa tra commercianti in centro durante Umbria Jazz: quattro condanne

  • Cronaca

    Finti terremotati, beccati gli 'sciacalli' del contributo: denunciati per truffa

I più letti della settimana

  • Umbria, arriva la neve: allerta meteo della Protezione Civile

  • La Neve è arrivata: tetti e prati imbiancati in mezza Umbria, tanto freddo e rallentamenti sulle strade: la mappa delle città

  • Sottoposta a un delicato intervento, la commovente storia di Giulia: "Professionalità e umanità, grazie a tutti"

  • Umbria Jazz 2019, colpo grosso: a Perugia arrivano i King Crimson

  • Tragico incidente, investito da un autocarro lungo la strada: muore 30enne

  • Università di Perugia, una tesi di laurea da applausi: premiato il dottor Roberto Scarselletta

Torna su
PerugiaToday è in caricamento