Serie B - Grifo schiacciasassi: dietro non si passa e davanti Cerri e Di Carmine non perdonano

La formazione dei grifoni si muove alla perfezione: bene dietro e davanti la rivelazione sono la coppia di attaccanti

LEALI: Fa il suo come sempre opponendosi con grande maestria a Kragl e  nel finale al destro pericoloso dell’ex Mazzeo.  Voto: 6,5

VOLTA:  Mette in campo tutta la sua esperienza e dalle sue parti non si passa. Sempre primo nei duelli aerei. Una roccia   Voto:6,5

DELLAFIORE: Torna titolare al centro della difesa e non fa rimpiangere l’assenza di Del Prete. Si lòibera con facilità di clienti difficili come Mazzeo e company. Voto:6,5

MAGNANI: Ancora una bella prova per il giovane difensore perugino. Ha personalità da vendere e non si tira mai indietro. Prima accusa un dolore fisico e fa temere per il peggio poi recupera alla grande e fa un’ottima prova. Voto: 6,5

MUSTACCHIO: com’è nel suo stile corre e attacca sempre sulla sua fascia di competenza. Spesso però lo fa senza costrutto commettendo molti errori rispetto a come ha abituato nelle ultime gare. Voto: 6

GUSTAFSON: Durante la gara si vede poco. Perde tanti palloni pur giocando qualche pallone di qualità. Rispetto al solito appare più appannato. Voto: 6

BIANCO: Stringe i denti e torna in campo da titolare dopo piccoli guai fisici. Si mette a presidio della difesa e da li sposta poco. Poi viene sostituito. Voto: 6 (70’COLOMBATTO: Gioca venti minuti  e nel finale si fa vedere in più occasioni. Ha l’argento vivo addosso. Voto: 6,5)

BANDINELLI:  Rischia un po’ e non appare nella sua forma migliore. Aiuta la squadra ma non come al solito. Voto: 6 (75’BONAIUTO: SV)

PAJAC: Difende la sua zona di competenza ma i suoi cross sono un po’ fuori misura. Da uno però scaturisce l’occasione che porta il rigore al Perugia.  Voto:6

CERRI: Lotta come un leone facendo a sportellate con la difesa del Foggia. E’ implacabile e spietato quando decide di segnare. Un vero uomo d’area.  Voto:7 ( 61’ DIAMANTI: ha classe e si vede. Sigla dal dischetto la sua prima rete in biancorosso e poi nel finale prova un sinistro. Voto: 6,5)

DI CARMINE:  Nel primo tempo soffre un po’ le maglie della difesa dei satanelli mentre nella ripresa prende le misure e si fa trovare sempre in zona gol. Aiuta i compagni in tutte le fasi e confeziona l’assist per Cerri. Voto: 6,5

BREDA: Il Perugia ora ha finalmente una sua identità ed un suo carattere. E la vittoria contro il Foggia lo dimostra ampiamente. Contro la squadra più in forma del campionato i suoi mettono a segno la quarta vittoria di fila. Avanti cosi.  Voto: 8

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

  • Umbria Jazz 2020, tutto il programma dell'Arena Santa Giuliana: ecco i big in concerto a Perugia

  • Mantignana, donna trovata morta in un appartamento: le indagini dei carabinieri

  • Acquasparta, avvistato branco di lupi. Il Comune: "Cittadini, fate attenzione"

  • A Città di Castello apre il ristorante-pizzeria Food Art: mangi e leggi libri e fumetti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento