Serie B, calciomercato Perugia: la difesa è corta. Oddo: "Servono tre rinforzi, poi ci divertiremo..."

Il tecnico soddisfatto dopo il test con la Roma, ma si aspetta acquisti: "Mancano un centrale dietro e due centrocampisti, da quello che faremo oggi sul mercato dipenderà il nostro futuro". Benali l'obiettivo numero uno per la mediana, mentre in difesa si aspetta ancora El Yamiq

Due giorni di riposo dopo l'amichevole di lusso contro la Roma per il Perugia di Massimo Oddo, sconfitto 3-1 ma brillante e applaudito da un Curi stracolmo, che da domenica tornerà poi a sudare nel ritiro di Cascia dove resterà fino al 10 agosto. Ore di riflessione intanto per la società, impegnata a fare insieme all'allenatore un primo bilancio sulle indicazioni ricavate dalla 'clausura' di Pietralunga e dal match contro i giallorossi che era poi anche il primo test davvero impegnativo per la squadra. La sensazione è che a differenza della passata stagione si sia partiti già con un organico già ben delineato e ben assortito, a cui manca però ancora qualcosa per poter davvero recitare un ruolo da protagonista nella prossima stagione.

Le parole di Oddo dopo il test con la Roma (VIDEO)

ODDO CHIEDE RINFORZI - Il primo a saperlo è proprio Oddo: “Devo essere sincero? - ha chiesto sorridendo il tecnico dopo il match con la Roma -. Io penso che noi abbiamo un'ottima base e da quello che faremo oggi sul mercato dipenderà il nostro futuro. Mancano due-tre giocatori, la società lo sa perfettamente e ha voglia di fare delle cose in entrata, così come in uscita perché siamo tanti. Il mercato poi non dipende solo da noi ma anche dalla volontà dei giocatori, ma dobbiamo mettere due-tre giocatori dentro e se dovessero arrivare quelli che diciamo noi secondo me ci potremo divertire molto. I nomi? Non li so nemmeno io, al direttore do delle indicazioni e poi lui fa le sue scelte. C'è piena sintonia tra me e la società: lui ha capito perfettamente le caratteristiche dei giocatori che voglio. Serve un elemento dietro e servono un paio di giocatori tra i cinque davanti alla difesa, perché i due trequartisti li considero centrocampisti. Poi ci sono giocatori che possono fare più ruoli e si possono muovere le pedine, in base a chi riusciremo a prendere sul mercato si potranno invertire queste posizioni”.

Perugia-Roma: le due squadre arrivano in pullman al Curi (VIDEO)

SOGNO BENALI - Tecnica per giocare a ridosso della punta ma anche senso della posizione, corsa e lettura del gioco per agire da mezzala o persino da regista. Praticamente l'identikit di Ahmad Benali, 27enne libico ma nato in Inghilterra (curiosamente cresciuto nel Manchester City come il giovane neo grifone Paolo Fernandes e poi portato in Italia dal Brescia) che con Oddo a Pescara incantò e ottenne la promozione in A nel 2017. Non è più un mistero ormai: è lui l'obiettivo numero uno per la mediana biancorossa ma non sarà certamente facile strapparlo al Crotone, che lo ha acquistato dagli abruzzesi nella passata stagione per un milione e mezzo di euro (fonte 'transfermarkt.it'). Risorse utili da investire nell'operazione potrebbero arrivare da qualche cessione, magari quella di Buonaiuto o di Melchiorri (se il Pescara - incassati dal Parma i soldi per Brugman - adeguerà l'offerta alle richieste del Grifo), oppure quella di Dragomir (nuovo numero 10 biancorosso) se si concretizzasse l'interesse del Cagliari che potrebbe anche lasciarlo in prestito a Pian di Massiano. 

SERVE UN CENTRALE - Più difficile invece ipotizzare ora la partenza di Gyomber, corteggiato dal Frosinone ma al momento unico difensore centrale in grado di dare certe garanzie alla vigilia di un campionato lungo e difficile come quello della Serie B. Dopo la cessione di Monaco in prestito al Cosenza infatti - oltre allo slovacco - Oddo può contare solo sul 21enne Sgarbi e su Rodin, che di anni ne ha 23 ma è tutto da testare nel calcio italiano. Già a Pietralunga il tecnico aveva evidenziato il problema e l'emergenza si fa ancora più pressante adesso in vista del primo impegno ufficiale in Coppa Italia. Ecco perché la priorità del Perugia sul mercato è quella di rinforzare il reparto arretrato e non si è ancora abbandonata l'idea di riportare in biancorosso El Yamiq, che al momento si sta ancora allenando con il Genoa del nuovo tecnico Aurelio Andreazzoli. Sembra sfumare invece il ritorno del centrocampista Kingsley dal Bologna, che sembra intenzionato a trattenere il 19enne nigeriano in rossoblù.

Perugia-Roma: la Curva Nord saluta i biancorossi (VIDEO)

Potrebbe interessarti

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

  • La passione per il vino porta David e Victoria Beckham in Umbria

I più letti della settimana

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

  • Perugia, tragedia lungo la strada: inutili i soccorsi, muore a 48 anni

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

  • Magione, incidente stradale tra tre auto a Montebuono: due feriti

  • La favola di Ferragosto: mamma Cristina e il piccolo Lorenzo più forti delle complicazioni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento