Calcio, Serie B - Perugia Roma 1-3, le pagelle: Di Chiara il migliore, Iemmello segna ancora

IL terzino difende e spinge e propizia il gol del nuovo bomber. Nel primo tempo indecisione del portiere Vicario, che poi si riscatta con due grandi parate nella ripresa

Ecco le pagelle dei grifoni dopo il test di lusso andato in scena al Curi. È perso per 3-1 con la Roma.

Perugia-Roma 1-3 la cronaca della partita

VICARIO 6 Incolpevole sul primo gol, quando Dzeko lo infila da due passi, è invece incerto in uscita sull'azione della seconda rete giallorossa (protesta vanamente per una presunta irregolarità di Zaniolo nel duello aereo). Nella ripresa il giovane portiere arrivato dal Cagliari si fa però perdonare e strappa gli applausi della Nord con due interventi prodigiosi su Schick. (dal 16' st LEALI 6 Applaudito dalla Curva durante la presentazione prima del match, fa buona guardia ma alla fine è costretto ad arrendersi a Mancini, sulla cui rete del 3-1 è però incolpevole).

ROSI 6 Serata ricca di emozioni per l'ex giallorosso, capitano contro la squadra in cui è cresciuto. In partenza soffre la rapidità di Perotti, a cui prende poi le misure con il passare dei minuti e arrivando al riposo senza sbavature. (dal 1' st MAZZOCCHI 6 Ripresa giocata senza particolare affanni dal terzino biancorosso, che dopo l'uscita di Di Chiara indossa anche la fascia da capitano)

GYOMBER 6,5 Secondo ex giallorosso della serata, dall'alto della sua esperienza è chiamato a guidare la difesa e lo fa bene. Sorpreso insieme i compagni in avvio sul gol del vantaggio giallorosso, dopo sale in cattedra e nel primo tempo tenta anche la zampata in area romanista, senza però riuscire a sorprendere Mirante. AL rientro da un problema muscolare, viene lasciato a riposo dopo l'itervallo (dal 1' st RODIN 6 Ripresa giocata con grinta e attenzione, senza sbavature, per il nuovo centrale biancorosso)

SGARBI 6,5 Poco reattivo nell'azione dell1-0 giallorosso, pian piano prende coraggio e si fa sentire in marcatura sia su Dzeko che su Zaniolo. Alla fine il giovane biancorosso sfodera una prestazione gagliarda e ordinata, contro attaccanti di spessore. (dal 23' st FALASCO 6 Si adatta da centrale e in coppia con Rodin si arrangia come può contro i forti attaccanti giallorossi)

DI CHIARA 7 Il migliore del Grifo. Regge il confronto fisico con gli avversari e non si limita a controllare Under sulla sua corsia: da una sua percussione arriva infatti il gol di Iemmello al 35'. Rientra e scatta, poi a inizio ripresa (con la fascia da capitano al braccio) si esibisce in una chiusura perfetta su Schick prima di lasciare il campo tra gli applausi (dal 16' st NZITA 6 Una mezzora giocata con applicazione e senza strafare)

FALZERANO 6,5 Tra i tre della linea mediana è il più vivace, riuscendo a sfruttare la sua rapidità e il suo cambio di passo contro i colossi del centrocampo giallorosso. (dal 16' st KOUAN 6 Grinta e corsa, e mezzora di vetrina importante per un giovane come lui).

CARRARO 6,5 Dirige le operazioni a centrocampo senza strafare, dettando i tempi alla squadra con ordine e intelligenza. (dal 23' st CAPONE 6 Entra nella fase finale del match, ma riesce comunque a mettersi in mostra con una bella palla per Bianchimano nell'azione del 2-2 di Melchiorri poi annullato).

DRAGOMIR 6 Alterna buone giocate a imprecisioni, soffrendo la fisicità degli avversari. (dal 16' st RANOCCHIA 6 Pur giovanissimo non si fa tremare le gambe e non sfigura contro i big che si ritrova di fronte) 

FERNANDES 6 Forse un po' emozionato in avvio, si limita al compitino facendo attenzione soprattutto a non perdere la giusta posizione. Nella ripresa prova a sciogliersi e a far esplodere di gioia il Curi cercando il pari su punizione, ma il suo sinistro a giro viene neutralizzato da un formifabile intervento del portiere giallorosso Lopez. (dal 16' st MANCONI 6 Schierato esterno destro del 4-4-2, si applica al meglio e fa il suo)

BUONAIUTO 6,5 Va a sprazzi ma quando si accende mette in difficoltà la difesa giallorossa con la sua qualità. Prova due volte il destro dal limite ma in entrambe le occasioni viene murato (dal 9' st MELCHIORRI 6,5 La sua permanenza non è ancora certa ma il suo valore non si discute e nella ripresa è lui a sfiorare il pareggio due volte: in un'occasione la rete del 2-2 gli viene annullata per fuorigioco, nella seconda è invece il portiere Lopez a negargli la gioia del gol)

IEMMELLO 7 Da solo impegna i due centrali giallorossi Fazio e Mancini. E va a segno per la terza volta di fila da quando è arrivato al Grifo: ma segnare alla Roma e per di più al Curi e sotto la Nord non è come farlo in ritiro contro i dilettanti. Esce nella ripresa tra gli applausi dei tifosi biancorossi (dal 23' st BIANCHIMANO 6 Lotta, costruisce e rifinisce nell'azione che poi porta al 2-2 di Melchiorri annullato per fuorigioco)

ALL. ODDO 6,5 Se davvero una sconfitta può fare felici questa contro la Roma è forse una di queste per il tecnico Massimo Oddo, che vede i suoi giocare a viso aperto e senza sfigurare contro una delle big della Serie A. Personalità, idee chiare, scambi veloci e verticalizzazioni: il lavoro di Pietralunga sembra già dare i primi frutti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Ingegneri, architetti, scienziate e statistici: i laureati che mancheranno nei prossimi anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento