Serie B, calciomercato: è già Perugia-Frosinone! Sfida a Nesta per Verre, Deli e Celar della Roma

Oltre al trequartista della Sampdoria e al centrocampista del Foggia, il cui costo potrebbe crescere con l'imminente iscrizione dei pugliesi in C, è 'derby' per il baby attaccante giallorosso che piace anche a Spezia e Ascoli. E Santopadre festeggia lo scudetto della Juniores femminile

Non c'è solo Valerio Lorenzo Rosseti (24 anni) nel mirino di Roberto Goretti per l'attacco del Perugia. La candidatura dell'attaccante dell'Ascoli, con cui il Perugia ha fatto un sondaggio anche per il centrocampista Michele Cavion (24), si è andata ad aggiungere a quella dell'ex foggiano Pietro Iemmello (27) rientrato al Benevento (su di lui deciderà ora il nuovo tecnico Pippo Inzaghi) ma nelle ultime ore è spuntata una pista a tinte giallorosse. Secondo quanto riporta 'seriebnews.com' infatti il responsabile dell'area tecnica del Grifo avrebbe messo gli occhi su Zan Celar, 20enne centravanti sloveno della Roma che Claudio Ranieri ha fatto debuttare quest'anno in Serie A concedendogli 4' nel finale del match vinto 2-1 all'Olimpico con l'Empoli. “Sa fare gol di destro, di sinistro e di testa – raccontava qualche mese fa ai microfoni di Sky Sport il suo agente Amir Ruznic -. Vede bene la porta, che per un attaccante non è male come caratteristica”. Una descrizione veritiera se si guardano i numeri, che raccontano di 40 gol e 7 assist in 59 partite con la Primavera (28 in 29 gare nell'ultima stagione) e un affare possibile se si considera che nella Capitale è in arrivo Gianluca Petrachi, in uscita dal Torino, che in passato ha ceduto in prestito al Perugia altri calciatori come Parigini, Prcic o Chiosa. Non solo, con la stessa Roma diversi sono stati gli affari, dal primo Verre accompagnato da Crescenzi fino agli ultimi Bordin e Sadiq.

OCCHIO A NESTA - Di certo Celar è un obiettivo che fa gola a tanti, soprattutto in Serie B, e su di lui ci sarebbero infatti anche l'Ascoli, lo Spezia e il Frosinone di Alessandro Nesta. L'ex tecnico perugino, nel giorno della sua presentazione in Ciociaria, aveva già acceso il 'derby' di calciomercato per il trequartista Valerio Verre (25) che per il momento è tornato alla Sampdoria ma a fine mercato potrebbe partire di nuovo in prestito. Diversi sono però gli obiettivi in comune con il vecchio allenatore, che per il suo centrocampo - oltre all'uruguagio Oscar Falletti (26), rientrato a Bologna dal prestito al Palermo - pensa anche a quel Francesco Deli (24) su cui il Perugia si è mosso ormai da settimane. La strategia è quella di capire se il Foggia si iscriverà al prossimo campionato di Serie C o meno, per capire se il calciatore si libererà a parametro zero o se bisognerà andare a trattare con i rossoneri. Nelle ultime ore sembra essere tornata la fiducia in casa pugliese e dopo il buon esito della raccolta fondi avviata dal sindaco Franco Landella (capace di coprire i circa 2 milioni di euro necessari per pagare stipendi e contributi arretrati), la stampa locale spiega che lunedì 24 giugno sarà presentata in Lega a Firenze tutta la documentazione necessaria per l'iscrizione (fidejussione compresa) e cercare così con più calma nelle settimane successive un acquirente per la società. Uno scenario questo che potrebbe complicare i piani per Del del Perugia, che per il centrocampo monitora anche Jacopo Dezi (28) del Parma, Andrea Schenetti (28) del Cittadella, Benali (28) del Crotone), il rumeno Marius Marin (20, reduce da un campionato di C col Pisa ma di proprietà del Sassuolo) e il senegalese Mamadou Coulibaly (20) dell'Udinese (ma era in prestito al Carpi), che Oddo ha allenato in Friuli e prima ancora a Pescara.

GRIFONCELLE TRICOLORI! - A Pian di Massiano intanto, aspettando la presentazione di Massimo Oddo (lunedì 24 giugno, ore 1:30 all’interno della sala conferenze del museo con ingresso riservato solo agli addetti ai lavori), si festeggia lo scudetto vinte dalla Juniores femminile. Le Grifoncelle hanno battuto 4-2 il Torino in finale con la doppietta di Piselli e i gol di Piselli e Angori, salendo così sul tetto d'Italia. Un messaggio alle ragazze di Vania Peverini è arrivato anche dal presidente Massimiliano Santopadre: “Grazie ragazze, grazie Valentina, grazie Rita, grazie Vania. Tutta Perugia vi è riconoscente. Sacrificio, forza, abnegazione, passione, amore, onore, volontà, SCUDETTO. Io ci credo, sempre di più. GRAZIE”.

Potrebbe interessarti

  • Pancia gonfia, ecco le cause e i rimedi naturali

  • Asciugatrice, serve o no? Ecco come capirlo

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Le oasi naturalistiche più belle intorno a Perugia da visitare in famiglia

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia, muore a 42 anni in piscina: inutili i soccorsi

  • Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

  • Umbria, sparatoria in pieno centro a Terni: carabiniere ferito

  • Tragedia in Umbria, precipita dal quarto piano: muore a 38 anni

  • Università di Perugia in lutto, studentessa tragicamente scomparsa: "Vicini alla famiglia"

  • Miss Italia 2019, eletta la più bella di Perugia: tutte le premiate

Torna su
PerugiaToday è in caricamento