Vicenza Gubbio | Probabili formazioni: Boisfer in regia, Ciofani unica punta

I rossoblù domani allo stadio Romeo Menti affronteranno il Vicenza. Simoni è alla ricerca del quarto risultato utile consecutivo

Gigi Simoni, per lui 2 vittorie e 1 pareggio

Il ritorno di Gigi Simoni in panchina ha trasformato il timido e traballante Gubbio di Pecchia in una squadra motivata, battagliera e sicura dei propri mezzi. Risultato naturale due vittorie casalinghe contro Torino e Cittadella, entrambe per 1-0, ed un pari in casa del Livorno (1-1). In un momento, dunque, di comprensibile euforia dopo gli incubi di un inizio di stagione a dir poco stentato, i lupi si apprestano ad affrontare la trasferta veneta che domani li vedrà di scena al Menti contro il Vicenza. Il match, inizio alle ore 15, sarà diretto dal sig. Massimiliano Irrati della sezione di Pistoia, coadiuvato dagli assistenti Giampaolo Bianchi di Cosenza, Cristina Cini di Firenze e Gian Luca Benassi di Bologna.

QUI GUBBIO – Sette punti in tre partite. E’ il bottino di mister Simoni che si presenterà a Vicenza con un  probabile 4-1-4-1. Boisfer, l’autore del gol partita contro il Cittadella, in cabina di regia. Davanti Ciofani unica punta supportato da Graffiedi. Questi i convocati per la sfida di domani: Almici, Bartolucci, Bazzoffia, Benedetti, Boisfer, Caracciolo, Ciofani, Cottafava, Donnarumma, Farabbi, Gerbo, Giannetti, Graffiedi, Mario Rui, Mendicino, Montefusco, Paonessa, Ragatzu, Raggio Garibaldi.

QUI VICENZA – Sono lontani gli anni d’oro dell’era Guidolin, che ha visto la compagine veneta trionfare nella Coppa Italia edizione 1997 e ben figurare in Coppa delle Coppe l’anno successivo. L’avversario è, comunque, di quelli da non sottovalutare. Penultimo a quota 10 punti, il Vicenza ha sempre subito almeno una rete in tutte le sei gare casalinghe, ma ha vinto le ultime due sfide giocate tra le mura amiche. Non saranno della partita i difensori Tulli e Tonucci. Cagni potrà, però, contare in attacco sul rientrante Abbruscato.

PROBABAILI FORMAZIONI –

Vicenza (4-3-3): Frison; Augustyn, Martinelli, Bastrini, Giani; Rigoni, Rossi, Botta; Gavazzi, Abbruscato, Paolucci. All. Cagni.
Gubbio (4-1-4-1): Donnarumma; Bartolucci, Cottafava, Benedetti, Caracciolo; Boisfer; Bazzoffia, Gerbo, Raggio Garibaldi, Graffiedi; Ciofani. All. Simoni.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Incidente lungo la E45, 23enne in gravissime condizioni: è in prognosi riservata

  • Dramma in via Canali, donna di 49 anni trovata morta in un parcheggio

  • Perde il controllo del ciclomotore e finisce a terra, muore a 43 anni

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento