Modena Gubbio, le probabili formazioni | La panchina di Pecchia a rischio

Match in trasferta per i rossoblu che sfidano la formazione del Modena, per uno sconro che mette a confronto due delle difese più battute della Serie B

Mister Fabio Pecchia

Sembra impossibile dopo sole quattro giornate Modena è già decisiva e la panchina di Mister Pecchia già traballa dopo le quattro sconfitte rimediate in altrettante gare del campionato di Serie B 2011-2012. Infatti, in caso di debacle, la quinta consecutiva il cambio di guardia sembra scontato e già si fanno i nomi dei candidati sostituti e tra questi ci sarebbe Francesco Moriero, ex giocatore dell'Inter allenata da Gigi Simoni. Dunque, eugubini all'ultima spiaggia, se vogliono salvare il proprio allenatore e schiodare la squadra dagli zero punti in classifica. Il Gubbio tra l'altro deve fare assolutamente risultato a Modena anche per il morale del gruppo che era partito con grandi aspettative. Per Modena-Gubbio, sabato 17 settembre ore 15, è stato designato come direttore di gara il sig. Aleandro Di Paolo di Avezzano, coadiuvato dal Sig. Gianpaolo Bianchi di Cosenza e Sig. Omar Gava di Conegliano.

Qui Gubbio- La formazione eugubina, mercoledì ha giocato un'amichevole, per provare schemi e uomini in vista della partita contro il Modena, a Umbertide contro la Tiberis Montecorona di Eccellenza Umbra. L'incontro è finito 4-1 per i rossoblù con reti di Ragatzu (nel primo tempo), Bazzoffia, Giannetti e Raggio Garibaldi nella ripresa. Pecchia ha schierato due formazioni diverse: nel primo tempo, in attacco c'erano punte Ragatzu e Ciofani, con Paonessa che ha fatto l'esterno di centrocampo a destra e Mario Rui a sinistra; a centrocampo sono stati impiegati Boisfer e Buchel. In difesa si è viaggiato sull'asse Almici, Benedetti, Caracciolo e Farina; Donnarumma in porta. Nella ripresa si è usato sempre lo stesso modulo, il 4-4-2 e l'allenatore ha dato spazio a Maccarrone, Lunardini, Raggio Garibaldi, Mendicino, Bazzoffia e Giannetti. Assenti nel test amichevole gli infortunati Bartolucci e Briganti oltre al capitano Alex Sandreani per un fastidio muscolare, fermo solo per motivi precauzionali.

Qui Modena- Bergodi non potrà contare su Milani, infortunato, Ciaramitaro, non convocato, oltre a Petre , Greco e Di Gennaro, altri infortunati di lungo corso e Turati, squalificato per l'ultima giornata. Ma dopo tre settimane di stop, torna titolare Fabinho in attacco in coppia con Bernacci. Mentre, Ovidiu Petre ha eseguito un'ecografia che ha evidenziato la guarigione muscolare all'adduttore destro. Il calciatore riprenderà gradualmente gli allenamenti sul campo. Con Milani ko, Ricchi fermo da un anno e solo in panchina e Turati squalificato, giocherà Diagouraga sulla destra.

Probabili formazioni-

Modena (4-3-1-2): Caglioni; Milani, Carini, Perna, Rullo; Giampà, Spezzani, Dalla Bona; Fabinho; Bernacci, Greco

Gubbio (4-3-3): Donnarumma; Almici, Benedetti, Caracciolo, Rui; Sandreani, Boisfer, Raggio Garibaldi; Bazzoffia, Ciofani, Mendicino

Arbitro: Sig. Aleandro Di Paolo di Avezzano; assistenti: Sig. Gianpaolo Bianchi di Cosenza e Sig. Omar Gava di Conegliano; quarto Uomo: Sig. Filippo Merchiori di Ferrara.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Ricerche sul monte Serrasanta a Gualdo Tadino, trovato il corpo del 40nne

  • Il Comune di Perugia assume personale, il bando e la scadenza

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento