Gubbio Torino | Probabili formazioni: Garibaldi e Ciofani dall'inizio

Domani, al Barbetti alle 20.45, ha inizio il dopo Pecchia. I Lupi affronteranno il Torino capolista. Il tecnico dei rossoblù, Gigi Simoni: "Non dovremo sbagliare niente"

Gigi Simoni, alla prima panchina con il Gubbio

Uno strano destino vuole che il ritorno in panchina di Gigi Simoni avvenga con il “suo” Torino. Non è un segreto, infatti, che il neo tecnico del Gubbio è da sempre legato alla squadra granata, del quale in passato è stato prima giocatore e poi allenatore. “Il calcio è stata da sempre la passione che ha guidato la mia vita - ha affermato stamani Simoni nel corso della conferenza stampa tenutasi al termine della seduta di rifinitura - e quindi tornare in panchina non mi farà vivere emozioni particolari, anche perché nemmeno agli inizi di carriera o quando ero alla guida dell'Inter provavo emozioni particolari”. Apparentemente, dunque, il tecnico di Crevalcore, 73 anni, non lascia spazio a tutto ciò che non riguarda direttamente il posticipo di domani. “Affronteremo una grande squadra, in una gara nella quale non dovremo sbagliare niente”, ha aggiunto l’ex allenatore dell’Inter. Dopo l’addio di Pecchia, il ruolo di mister di Simoni viene definito provvisorio, anche se lo stesso ds Giammaroli ha già dichiarato che l’ormai ex dirigente del Gubbio potrebbe restare sulla panchina della stessa squadra umbra fino al termine della stagione.

QUI GUBBIO – Questi i 21 giocatori convocati da Luigi Simoni per l’undicesima di andata del campionato nazionale di Serie B: Almici, Bartolucci, Bazzoffia, Benedetti, Boisfer, Briganti, Buchel, Caracciolo, Ciofani, Cottafava, Donnarumma, Farabbi, Farina, Gerbo, Giannetti, Mario Rui, Mendicino, Paonessa, Ragatzu, Raggio Garibldi, Sandreani.

QUI TORINO – Quella attesa al Barbetti è una squadra in piena forma, a confermarlo sono gli incredibili recenti numeri: la capolista della Serie B è reduce da 5 vittorie consecutive (8 vittorie, 2 pari e nessuna sconfitta) ed ha vinto, inoltre, tutte e 5 le gare giocate in trasferta. “Il pericolo di sottovalutare c'è - spiega preoccupato il tecnico Ventura - spero di riuscire a debellarlo. Affrontiamo una squadra che darà tutto perché ha l'assoluta necessità di fare punti per la classifica e per la sua sopravvivenza. Questa partita - prosegue - dovrà darci risposte sul piano di chi siamo e chi vogliamo essere. I campionati non si vincono battendo la Sampdoria - conclude - ma anche battendo il Gubbio”.
 
PROBABILI FORMAZIONI –

Gubbio (4-2-3-1): Donnarumma; Caracciolo, Briganti, Cottafava, Bartolucci; Sandreani, Lunardini; Bazzoffia, Raggio Garibaldi, Mendicino; Ciofani. All. Simoni.

Torino (4-2-4): Coppola; Darmian, Di Cesare, Ogbonna, Parisi; Iori, Basha; Surraco, Bianchi, Ebagua, Antenucci. All. Ventura.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Ricerche sul monte Serrasanta a Gualdo Tadino, trovato il corpo del 40nne

  • Ricerche sul Monte Serrasanta, nessuna novità di Mirko Tini: smentite le voci di un ritrovamento

  • Il Comune di Perugia assume personale, il bando e la scadenza

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento