Serie B, Frosinone-Perugia: le probabili formazioni e dove seguirla in diretta

Dopo la batosta incassata al 'Curi' contro lo Spezia il Grifo di Serse Cosmi di scena allo 'Stirpe' nella 24ª giornata (domenica 16 febbraio, ore 15). Il tecnico biancorosso pensa ad alcune novità di formazione mentre dall'altra parte l'ex Nesta, ora alla guida dei ciociari, è in piena emergenza

Trasferta sul campo del Frosinone per il Perugia di Serse Cosmi il cui obiettivo è quello di riprendere la corsa dopo la pesante battuta d'arresto incassata al Curi contro lo Spezia. Il tecnico, che dovrà fare a meno dello squalificato Falasco e degli infortunati Fernandes e Konate ma recupera Di Chiara e Benzar sugli esterni, pensa ad alcuni cambi nell'undici titolare senza però abbandonare il suo 3-5-2. Una novità intanto potrebbe esserci già nel terzetto davanti a Vicario con Angella affiancato da Rosi a destra e Gyomber a sinistra (con Rajkovic in panchina), mentre diversi sono i ballottaggi a centrocampo: Mazzocchi è insidiato sulla destra da Benzar, a sinistra il recuperato Di Chiara dovrebbe partire tra le riserve con Nzita di nuovo titolare come Carraro in regia con Greco pronto a subentrare in corsa da play o da mezzala al posto di un Kouan che potrebbe 'soffiare' la maglia da titolare a Nicolussi Caviglia. Davanti, inamovibile Iemmello, spera di tornare tra i titolari anche Falcinelli al quale era stato preferito Melchiorri contro lo Spezia (ma scalpita anche Capone, finora tenuto sempre fuori da Cosmi).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Goretti racconta il mercato ed esalta Cosmi: "Pietra miliare per il futuro"

CIOCIARI SENZA ARDE? - Schieramento speculare quello del Frosinone guidato dal grande ex biancorosso Alessandro Nesta, che da tempo si è 'convertito' al 3-5-2 ma per questa sfida è alle prese con l'emergenza: il tecnico dei ciociari dovrà infatti rinunciare allo squalificato difensore Brighenti e oltre al trequartista Tribuzzi sarà costretto a lasciare in infermeria i centrocampisti Tabanelli e Gori, l'esterno Paganini e il centravanti Ardemagni che sarebbe stato l'altro grande ex della partita. Qualche chance di recuperare per il difensore Capuano (che nei giorni scorsi, reduce da una frattura al naso, si è allenato in gruppo con una mascherina protettiva) e per l'attaccante Dionisi, frenato da un problema muscolare ma intenzioinato a stringere i denti per sedere almeno in panchina. Uomini contati soprattutto in difesa: da capire se Nesta, in caso di forfait da parte di Capuano, lancerà dall'inizio il 19enne polacco Szyminski o preferirà adattare un terzino come D'Elia o Zampano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento