Pisa-Gubbio 1-0 | Terza sconfitta di fila, decide Arma di rigore

Il Pisa batte il Gubbio con un rigore contestao e realiazzato da Arma. Per gli eugubini una bratta battuta d'arresto visto anche il nervosismo nel secondo tempo, espulsi Radi e sul finale Malaccari

Basta un rigore al Pisa per aver la meglio di un Gubbio in crescita ma comunque di ritorno a mani vuote dalla trasferta sotto la torre. Umbri che partono bene e pericolosi con Schetter già dopo pochi minuti. Il Pisa però è squadra molto organizzata e prende le misure ai rossoblù e rendendosi pericoloso due volte nel primo quarto d'ora. Per il Gubbio, Radi prova a dare una scossa direttamente su punizione, ma la palla finisce fuori. Poco prima della mezz'ora arriva il fattaccio incriminato, Malaccari e Cia si spintonano in area l'attaccante dei toscani cade e l'arbitro fischia per il penalty, veementi le proteste eugubine ma Arma con freddezza realizza il vantaggio. Pisa 1 Gubbio 0. Al 35' ci prova ancora il Gubbio con cross di Radi, Provedel riesce però ad anticipare tutti. Sul finire del tempo è sempre Pisseri a compiere il miracolo per tenere ancora in partita i rossoblù.

Nella ripresa Roselli cerca di cambiare qualcosa: fuori Belfasti dentro Falzerano. La partita è equilibrata e le due squadre costruiscono varie occasioni fino all'espulsione di Radi per fallo da ultimo uomo che cambia l'inerzia del match. Il Pisa prende campo e sfiora il raddoppio  più volte ma è sempre il portiere umbro a salvare il risultato. La partita diventa nervosa e sul finale viene espulso anche il tecnico dei pisani Cozza, mentre dopo il fischio finale i calciatori del Gubbio accerchiano l'arbitro e nelle proteste viene espulso Malaccari. Finisce 1-0 per il Pisa, per il Gubbio è la terza sconfitta consecutiva.

Tabellino

Pisa (4-3-3): Provedel; Pellegrini, Rozzio, Goldaniga, Sabato (77' Kosnic); Parfait, Mingazzini (30' Sampietro), Cia; Mannini, Arma, Napoli (84' Forte). (A disp.: Pugliesi, Caputo, Bollino, Giovinco). All. Cozza.

Gubbio (4-4-1-1): Pisseri; Bartolucci, Ferrari, Radi, Giallombardo; Malaccari, Addae, Boisfer (71' Giuliacci), Belfasti (46' Falzerano); Schetter; Luparini (67' Tartaglia). (A disp.: Gozzi, Sarr, Baccolo, Caccavallo). All. Roselli.

Marcatori: 28' Arma (P) rigore.
Arbitro: Formato di Benevento
Espulsi: 66' Radi (G); 89' allenatore Cozza (P); 93' Malaccari (G).
Ammoniti: Rozzio, Pellegrini e Mannini (P); Giallombardo, Addae e Ferrari (G)

Potrebbe interessarti

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Cuocere i cibi in lavastoviglie: non solo moda, ma ecologia e convenienza

  • Invasione di formiche, come eliminarle con i rimedi naturali

  • Tutto quello che non sapete sulle piante grasse e i benefici per la salute

I più letti della settimana

  • Tragedia all'alba, donna di 46 anni muore sotto al treno: indagini in corso

  • Elicottero in volo a bassa quota in Umbria, così Enel controlla le linee elettriche

  • Umbria, tragedia lungo la strada: l'auto si schianta contro un albero, muore a 36 anni

  • Luca sparisce nel nulla, poi il lieto fine: "E' stato ritrovato, grazie a tutti"

  • Castiglione del Lago, schianto all'alba: ferita una ragazza

  • Tragico Erasmus, studente spagnolo si tuffa in piscina e muore sotto gli occhi degli amici

Torna su
PerugiaToday è in caricamento