Pisa-Gubbio 1-0 | Terza sconfitta di fila, decide Arma di rigore

Il Pisa batte il Gubbio con un rigore contestao e realiazzato da Arma. Per gli eugubini una bratta battuta d'arresto visto anche il nervosismo nel secondo tempo, espulsi Radi e sul finale Malaccari

Basta un rigore al Pisa per aver la meglio di un Gubbio in crescita ma comunque di ritorno a mani vuote dalla trasferta sotto la torre. Umbri che partono bene e pericolosi con Schetter già dopo pochi minuti. Il Pisa però è squadra molto organizzata e prende le misure ai rossoblù e rendendosi pericoloso due volte nel primo quarto d'ora. Per il Gubbio, Radi prova a dare una scossa direttamente su punizione, ma la palla finisce fuori. Poco prima della mezz'ora arriva il fattaccio incriminato, Malaccari e Cia si spintonano in area l'attaccante dei toscani cade e l'arbitro fischia per il penalty, veementi le proteste eugubine ma Arma con freddezza realizza il vantaggio. Pisa 1 Gubbio 0. Al 35' ci prova ancora il Gubbio con cross di Radi, Provedel riesce però ad anticipare tutti. Sul finire del tempo è sempre Pisseri a compiere il miracolo per tenere ancora in partita i rossoblù.

Nella ripresa Roselli cerca di cambiare qualcosa: fuori Belfasti dentro Falzerano. La partita è equilibrata e le due squadre costruiscono varie occasioni fino all'espulsione di Radi per fallo da ultimo uomo che cambia l'inerzia del match. Il Pisa prende campo e sfiora il raddoppio  più volte ma è sempre il portiere umbro a salvare il risultato. La partita diventa nervosa e sul finale viene espulso anche il tecnico dei pisani Cozza, mentre dopo il fischio finale i calciatori del Gubbio accerchiano l'arbitro e nelle proteste viene espulso Malaccari. Finisce 1-0 per il Pisa, per il Gubbio è la terza sconfitta consecutiva.

Tabellino

Pisa (4-3-3): Provedel; Pellegrini, Rozzio, Goldaniga, Sabato (77' Kosnic); Parfait, Mingazzini (30' Sampietro), Cia; Mannini, Arma, Napoli (84' Forte). (A disp.: Pugliesi, Caputo, Bollino, Giovinco). All. Cozza.

Gubbio (4-4-1-1): Pisseri; Bartolucci, Ferrari, Radi, Giallombardo; Malaccari, Addae, Boisfer (71' Giuliacci), Belfasti (46' Falzerano); Schetter; Luparini (67' Tartaglia). (A disp.: Gozzi, Sarr, Baccolo, Caccavallo). All. Roselli.

Marcatori: 28' Arma (P) rigore.
Arbitro: Formato di Benevento
Espulsi: 66' Radi (G); 89' allenatore Cozza (P); 93' Malaccari (G).
Ammoniti: Rozzio, Pellegrini e Mannini (P); Giallombardo, Addae e Ferrari (G)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Doppio incarico in sanità, la Corte dei conti "assolve" Orlandi: così ha fatto risparmiare l'ospedale

  • Cronaca

    Padre disperato minaccia il figlio tossicodipendente con un coltello alla gola, condannato

  • Cronaca

    Telecamere anti-violenza in case di riposo e asili in Umbria? Pd e Barberini dicono di no: salta la proposta Lega

  • Cronaca

    Cani antidroga al Classico, trovati 3 grammi di marijuana negli zainetti

I più letti della settimana

  • Un ristorante così non si era mai visto: apre Fondente, posto unico in Umbria

  • Le condizioni di Leo Cenci ricoverato in Ospedale: l'ultimo bollettino medico

  • Grave incidente sulla Perugia-Ancona: carambola tra mezzi pesanti e auto, un morto

  • Leonardo Cenci ricoverato di nuovo in ospedale: "Forza, non mollare"

  • L'azienda umbra che batte la crisi: 13 milioni di fatturato e 200 dipendenti, mega sede in arrivo

  • Magione: donna trovata morta in casa, uccisa da una coltellata

Torna su
PerugiaToday è in caricamento