Basket serie C, i perugini della Valdiceppo sono imbattibili: si inchina anche Todi

Almasa Basket Todi - Sicoma Valdiceppo 80-88
PARZIALI:    16-19, 15-24, 30-22, 19-23

Basket Todi: Castrini 8, Trastulli 19, Agliani 12, Grighi, Tascini, Bertoli 9, Tingoli 7, Bartoccini 2, Valli 2, Chinea. N. 3, Simoni 18. All, Maglione

Sicoma Valdiceppo: Anastasi 7, Meccoli 11, Rombi, Mariucci 9, Meschini 8, Orlandi 14, Negrotti 9, Casuscelli 9, Urbini, BUrini F. 16, Burini R., Gionangeli 3. All.Pierotti. Ass. Olivieri
ARBITRI:    Silvestro e Doronin

La Sicoma mantiene la propria imbattibilità anche sul campo di un Todi irriducibile, che ha subito l'iniziativa degli ospiti nella prima metà della gara, ma ha poi saputo rovesciare l'inerzia dell'incontro fino tornare a contatto nell'ultimo quarto. Poi nel finale i ponteggiani hanno ripreso il controllo delle operazioni, amministrando fino al 80-88 conclusivo.  Come dicevamo in avvio la Valdiceppo sembra in grado di prendere stabilmente il comando: Burini è efficace nelle sue accelerazioni e trova un supporto importante da Orlandi e Meccoli. 

Peccato per qualche leggerezza di troppo nelle conclusioni che non permette alla Sicoma di allungare e mettersi al riparo da possibili cambi di rotta. E' Castrini con due conclusioni dalla distanza a tenere i suoi in linea di galleggiamento con Agliani tra i più efficaci, mentre coach Maglione dalla panchina continua a lavorare sull'assetto tattico per cercare di togliere il ritmo agli avversari, alternando la zona pari a quella dispari.
 
In vantaggio di 12 lunghezze la Sicoma torna dagli spogliatoi con la medesima determinazione, le triple di Burini ampliano ancora il gap, mentre il secondo tecnico ad Agliani priva i padroni di casa di un punto di riferimento importante. Inaspettatamente però i ragazzi di Pierotti, proprio nel momento sulla carta migliore per chiudere la gara, perdono ritmo e concentrazione, mentre i padroni di casa reagiscono con grande energia affidandosi alle zingarate di Trastulli e SImoni.  L'inerzia passa tutta dalla parte dell'Almasa che trova un buon contributo anche da Bertoli e Castrini e torna pericolosamente a contatto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo Meschini deve sedersi in panchina con una leggera distorsione alla caviglia e Meccoli subisce un contatto duro e per qualche minuto deve restare fuori dai giochi. Out anche Gionangeli, espulso a seguito di un fallo subito. La partita è quindi ancora tutta da giocare, ma nel momento caldo arrivano per la capolista i canestri pesanti di Casuscelli e poi di Negrotti da tre punti, mentre l'attenta regia di Mariucci guida la nave in porto senza ulteriori pericoli. Complimenti a Todi che non ha mollato un centimetro ed ha giocato, così come anche all'andata, una gara di grande generosità ed energia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, dalla spesa alle scarpe: le risposte dell'Istituto superiore di sanità sul contagio

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

  • Coronavirus, nuovo bollettino medico in Umbria (25 marzo): 3 guariti in più, zero nuovi decessi, 710 contagiati

Torna su
PerugiaToday è in caricamento