Perugia e Cosmi come nel 2000, mentre Rosi se la prende con la sfortuna. E col Livorno...

Il tecnico perse le sue prime due gare ufficiali sulla panchina del Grifo anche nell'era Gaucci. Siparietto social intanto tra il capitano, che si rammarica per le tante assenze, e Dragomir che lo prende scherzosamente in giro. Contro i toscani senza Falasco ma con Benzar e due difensori in più

La sconfitta di Verona contro il Chievo è una beffa che non va giù al Perugia, costretto ad arrendersi solamente nel finale nonostante l'emergenza e di nuovo battuto come al 'San Paolo' dal Napoli in Coppa Italia. Due buone prestazioni e un Perugia trasformato dall'arrivo di Serse Cosmi, che in un paio di settimane appena sembra riuscito a ridare compattezza e spirito di squadra a un Grifo che aveva smarrito pian piano la propria identità. E se anche nella sua prima avventura biancorossa il tecnico di Ponte San Giovanni era ugualmente partito con due ko (1-2 in casa contro lo Standard Liegi in Intertoto e l'1-0 incassato in trasferta dalla Salernitana in Coppa Italia, poi ribaltato al ritorno), la speranza è quella di iniziare finalmente fare punti dal prossimo match di campionato, contro il Livorno ultimo della classe al 'Curi' nel posticipo della 21ª giornata di Serie B (lunedì 17 gennaio, ore 21). 

VIDEO Grifo in emergenza? il discorso di capitan Rosi ai compagni

ROSI CONTRO LA SFORTUNA - Una sfida in cui Cosmi potrà finalmente recuperare qualche 'pezzo' pesante e fare delle scelte, a differenza di quella del 'Bentegodi', mettendosi alle spalle almeno in parte quell'emergenza che sembra preoccupare anche gli stessi calciatori, da lui responsabilizzati fin dalla prima conferenza stampa dopo il suo ritorno. “Il mister che ci ha detto? Voglio partire con una settimana al top, e invece tutti rotti. C'è qualcosa che non quadra...” dice Rosi in un video postato su una storia Instagram da Vlad Dragomir, che scherza poi col capitano definendolo “italiano vero”. Discussioni che mostrano come il gruppo voglia dare una mano al nuovo tecnico che ora può contare anche sul 27enne terzino rumeno Romario Benzar, rumeno come Dragomir e già in campo ad allenarsi con i compagni ma preso per fare il quinto a destra proprio al posto di Rosi, che andrà così a rinforzare in pianta quasi stabile la batteria dei centrali difensivi e lunedì rientrerà dalla squalifica come Gyomber (con il recuperato Angella probabilmente ancora in panchina, mentre davanti deve scontare ancora una giornata il bomber Iemmello). Detto questo intanto il mercato non si ferma...

FOTO Cosmi torna al Grifo, tifosi scatenati: entusiasmo e ironie sui social

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Foligno, scoperto cadavere lungo la strada: indagano le forze dell'ordine

  • Era accusata di rubare dalla cassa, ma in realtà era innocente: l'avvocato scopre complotto

  • Auto distrutta nell'incidente provocato da un cane libero sulla E45: "Aiutatemi a trovare i padroni"

  • Offerte di lavoro a Perugia e provincia: guardie giurate, operai, elettricisti, impiegati e addetti alla contabilità

  • Incidente sul raccordo Perugia-Bettolle: schianto tra due auto a Ferro di Cavallo

  • Grave incidente stradale sulla E45: auto distrutta, ferite mamma e figlia

Torna su
PerugiaToday è in caricamento