Perugia Aversa 0-0 | Grifo, c'è poco nella calza, granata indenni

Finisce a reti inviolate l'anticipo del girone B di Seconda Divisione. Gragnaniello dice di no in più di un'occasione a Clemente e compagni. Palo degli avversari con Puca. Rigore negato ai grifoni

Clemente, non la sua miglior partita quella contro l’Aversa

L’Aversa Normanna si conferma bestia nera del Perugia. Dopo essere uscita sconfitta nell’esordio in campionato, la formazione guidata da Battistini non va oltre lo 0 a 0 al Curi nell’anticipo della ventiduesima giornata della Seconda Divisione di Lega Pro (girone B). La prima della classe soffre per ampi tratti del primo tempo l’organizzazione tattica degli avversari, che colpiscono anche un palo, senza riuscire a concretizzare le poche occasioni concesse dall’attenta difesa ospite. Nella ripresa non è mancata la spinta da parte dei ragazzi di Battistini, poco lucidi, però, davanti alla porta difesa in modo egregio da Gragnaniello. Per effetto del punto conquistato, il Perugia sale a quota 46 in classifica.

IL MATCH – Battistini si affida in attacco alla coppia Clemente-Bueno. Ma l’inizio della capolista è piuttosto timoroso. I grifoni appaiono imbrigliati dallo schieramento e dall’atteggiamento degli avversari. L’Aversa, infatti, si presenta al Curi senza nessun timore reverenziale al cospetto di un avversario ben più blasonato. Gli ospiti provano anche a far paura in più di un’occasione a Giordano, ma le conclusioni da lontano dei campani non inquadrano lo specchio della porta. Un gol annullato a Puca per fuorigioco fa suonare la sveglia dei padroni di casa che, scampato il pericolo, alzano di botto il ritmo mettendo sottopressione la spavalda compagine ospite. A metà del primo tempo Clemente innesca Bueno che testa i riflessi di Gragnaniello con una splendida sforbiciata. Passano pochi minuti e Margarita, con un guizzo, prova ad approfittare di un’indecisione della retroguardia avversaria: conclusione ravvicinata e pronta risposta del portiere avversario. Gli ospiti sbandano ma non cadono, anzi sono proprio loro, nel finire di primo tempo, ad andare vicinissimi al vantaggio con un clamoroso palo colpito da Puca. L’avvio di ripresa è praticamente la fotocopia di inizio gara: poco ritmo da parte dei biancorossi e Aversa che può facilmente organizzarsi. Al 64’ Battistini inserisce Ferri Marini per uno spento Bueno. Tra le fila granata fuori Puca e dentro l’altro baby Signorelli, con Grieco a fare la prima punta. Al 72’ occasionissima per i grifoni: Anania vola sulla destra, mette in mezzo, palla a Ferri Marini la cui conclusione viene deviata in angolo dall’ottimo Gragnaniello. Battistini prova a scardinare la sesta migliore difesa del girone buttando nella mischia Padovani, al posto di un esausto Margarita. La stanchezza si fa sentire da entrambe le parti, Benedetti è tra i pochi ad avere ancora fiato e poco prima dell’80’ prova a risolvere una mischia in area granata anticipando tutti, ma il portiere ospite chiude ancora la saracinesca. Poco più tardi sono veementi, e motivate, le proteste perugine per una sospetta trattenuta in area di Campanella sempre su Benedetti, con l’arbitro che lascia proseguire. Clemente e Ferri Marini ci provano inutilmente nei minuti di recupero. I campani soffrono ma resistono fino alla fine, portando a casa un meritato pareggio.

LA SVOLTA – Non solo l’ottima organizzazione difensiva dell’Aversa, ma anche la scarsa vena degli attaccanti umbri, fanno sì che il Perugia non abbia la meglio sulla compagine campana. Bueno fa rimpiangere Tozzi Borsoi, Clemente si dimostra in giornata no.

TABELLINO –

Perugia Aversa Normanna 0-0

Perugia: Giordano; Anania, Zanchi, Borgese, Cacioli, Russo; Benedetti, Margarita (74’ Padovani), Moscati, Clemente, Bueno (64’ Ferri Marini). All. Battistini.
Aversa Normanna: Gragnaniello; Diana, Letizia, Mattera, Castaldo (80’ D’Agostino), Campanella, Petagine, Gatto, Puca (66’ Signorelli), Grieco (89’ Zampaglione), Zolfo. All. Parascandolo.
Ammoniti: Zolfo  (A), Russo (P), Gatto (A).
 

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Potrebbe interessarti

  • Come richiedere gli assegni familiari nel 2019 e chi ne ha diritto

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Cuocere i cibi in lavastoviglie: non solo moda, ma ecologia e convenienza

  • Invasione di formiche, come eliminarle con i rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Tragedia all'alba, donna di 46 anni muore sotto al treno: indagini in corso

  • Umbria, tragedia lungo la strada: l'auto si schianta contro un albero, muore a 36 anni

  • Luca sparisce nel nulla, poi il lieto fine: "E' stato ritrovato, grazie a tutti"

  • Cadavere a Fontivegge, identificato il corpo ritrovato nella notte

  • Tragico Erasmus, studente spagnolo si tuffa in piscina e muore sotto gli occhi degli amici

  • Castiglione del Lago, schianto all'alba: ferita una ragazza

Torna su
PerugiaToday è in caricamento