Al PalaBarton di Perugia, la Sir contro i turchi Izmir: "Siamo tranquilli, spazio ai nostri che hanno giocato meno"

la Sir Colussi Sicoma Perugia va a caccia della vittoria per mantenere l’imbattibilità europea. Probabile rotazione di uomini durante il match per Bernardi. Le probabili formazionI

Pronta a suonare ancora la musichetta della Champions League al PalaBarton! Sir Colussi Sicoma Perugia in campo domani per la sesta ed ultima giornata della Pool E della massima competizione per club a livello continentale. A Pian di Massiano arrivano i turchi dell’Arkas Izmir con i bianconeri, già certi della qualificazione ai quarti di finale e di essere una delle quattro teste di serie nei sorteggi che si svolgeranno venerdì 1 marzo, a caccia della sesta affermazione consecutiva per chiudere il girone con il percorso netto e mantenere l’imbattibilità europea. Fischio d’inizio alle ore 20:30 e diretta web sulla piattaforma streaming DAZN.

“Anche se siamo già sicuri della qualificazione ai quarti di finale, vogliamo chiudere nel migliore dei modi la Pool E. Ci teniamo anche a mantenere l’imbattibilità in Champions. E poi giochiamo davanti ai nostri tifosi che ci danno sempre una grande carica in campo”.

Questa la vigilia di Marko Podrascanin che centra alla perfezione le intenzioni della formazione di Lorenzo Bernardi. Un Bernardi che oggi e domattina farà svolgere alla squadra le ultime sedute di rifinitura prima del match. Un Bernardi che, con ogni probabilità, approfitterà dell’occasione per fare una ampia rotazione di uomini durante la partita, utile per dare minutaggio in campo a quei giocatori meno impiegati, ma che si sono sempre rivelati preziosissimi finora durante la stagione. Difficile quindi ipotizzare uno starting seven anche se i sette di partenza potrebbero essere i “soliti noti” con De Cecco ed Atanasijevic in diagonale, Ricci e Podrascanin centrali, Leon e Lanza schiacciatori e Colaci libero.

Sfida tutta in famiglia per Nicholas Hoag che si troverà sulla panchina avversaria suo papà Glenn. E proprio Gleen Hoag, tecnico di una Arkas Izmir ultima del raggruppamento ed ormai fuori da ogni lotta per la qualificazione, potrebbe a sua volta dare spazio a tutta la rosa a referto anche se la formazione iniziale non dovrebbe discostarsi troppo da quella dell’andata con il brasiliano Radke ed Adis Lagumdzija diagonale di posto due, Matic e Koc coppia di centrali, l’estone Taht e Gulmezoglu schiacciatori con Mert libero. Osservati speciali, per qualità tecniche e fisiche ed anche per quanto fatto vedere proprio nella sfida giocata a gennaio in Turchia, l’opposto classe ’99 di 205 cm Lagumdzija ed il martello Taht, classe ’93 non altissimo, ma estremamente tecnico e veloce.

DIRETTA WEB SU DAZN - Il match di domani tra Perugia ed Izmir sarà visibile in diretta web a partire dalle ore 20:30 sulla piattaforma DAZN con il commento da studio di Andrea Zorzi e Samuele Papi. La piattaforma streaming trasmetterà in esclusiva, in diretta e on demand, tutte le partite delle squadre italiane impegnate nella CEV Volleyball Champions League maschile e femminile.

È possibile accedere all’intera offerta di DAZN con un’unica tariffa di € 9,99 al mese, con il primo mese di prova gratuita e la possibilità di disdire l’abbonamento in ogni momento. DAZN è disponibile su una vasta gamma di dispositivi connessi a Internet, tra cui Smart TV, PC, smartphone, tablet e console di gioco.

PROBABILI FORMAZIONI - SIR COLUSSI SICOMA PERUGIA: De Cecco-Atanasijevic, Podrascanin-Ricci, Leon-Lanza, Colaci libero. All. Bernardi
ARKAS IZMIR: Radke-Lagumdzija A., Matic-Koc, Taht-Gulmezoglu, Mert libero. All. Hoag.  

Potrebbe interessarti

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Peperoncino, tutti i pro e i contro di una spezia molto amata da tanti

  • Mai in frigorifero: i cibi che si conservano altrove

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

Torna su
PerugiaToday è in caricamento