Memorial Foccià, Perugia batte i Rhodes Linx ed è la festa del basket

Al PalaEvangelisti si è disputato il "Memorial Foccià", premio istituito sin dalla stagione 1999/2000 per volontà della società Perugia Basket in ricordo di Angelo Foccià

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PerugiaToday

Mercoledì sera al PalaEvangelisti di Perugia si è disputato il "Memorial Foccià", premio istituito sin dalla stagione 1999/2000 per volontà della società Perugia Basket in ricordo di Angelo Foccià, giovane atleta tragicamente scomparso in un incidente stradale in Bosnia mentre prestava servizio come Carabiniere quale componente del Contingente di Pace Italiano.
 
Angelo, oltre ad aver disputato esperienze cestistiche di rilievo negli USA, ha militato anche nel massimo campionato italiano di serie A (Trapani e Varese) prima di tornare a Perugia. Angelo Foccià univa alle specifiche attitudini tecnico-sportive, spiccate qualità morali di lealtà e di correttezza che hanno sempre contraddistinto il suo comportamento, sia in campo che fuori.
 
All'interno del Memorial si è tenuta la gara amichevole tra la Liomatic Perugia Basket e la squadra di college americano dei Rhodes Linx, il match è terminato 68 a 50 per i grifoni che hanno potuto così salutare con una vittoria i gruppi giovanili PBA, ospiti d'eccellenza per l'occasione, ed i tifosi accorsi in grande numero. A metà gara l'Associazione sostenitori del Perugia Basket ha premiato come grifone dell'anno Davide Poltroneri e Francesco Santantonio come miglior giovane grifone.
 
Al termine della partita sono stati premiati invece, con un attestato al merito sportivo, tutti i ragazzi delle società facenti parte del progetto Perugia Basket Academy (Perugia Basket, UISP Palazzetto Perugia, Centro Basket, Pontevecchio, Valdiceppo, Nova Basket, Polisportiva Madonna Alta, PGS Don Bosco e Grifetto Perugia), a premiare i giovani atleti erano presenti l'assessore Ilio Liberati, il Presidente FIP Umbria, Mario Capociuchi ed il Presidente del CONI della Provincia di Perugia, Domenico Ignozza.
 
Il Premio Foccià è stato ricevuto da Mattia Caroldi, in qualità di giocatore e ad Alfonso Mola, in qualità di istruttore-allenatore, hanno consegnato il premio direttamente i genitori di Angelo ed il Dirigente Responsabile del Perugia Basket, Paolo Chiacchella.
 
 

 

Torna su
PerugiaToday è in caricamento