lrn Perugia pallanuoto sesta al Calcaterra Challenge 2019

La selezione Under 13 della Libertas Rari Nantes PG pallanuoto raggiunge uno storico piazzamento al trofeo di categoria più importante d'Italia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PerugiaToday

Grandissime emozioni e miglior piazzamento di sempre per la Libertas Rari Nantes Perugia al Calcaterra Challenge, prestigioso torneo categoria Under 13, che ormai da 5 anni accoglie i migliori club italiani e non, di pallanuoto giovanile. Dal 18 al 21 aprile, 32 squadre si sono sfidate nella Piscina “Pala Marco Galli” di Civitavecchia, città natale dei due fratelli Calcaterra, ex campioni olimpionici ideatori e organizzatori della manifestazione. 6° posizione per la Società perugina, che conquista il miglior risultato dopo il 9° posto della prima edizione, due settimi posti e il quattordicesimo del 2018. Il 6° piazzamento conferma il valore della Società umbra nel panorama nazionale e la soddisfazione raddoppia con il premio conquistato dall’atleta Filippucci Nicolò, come miglior centroboa del torneo.

Filippucci è stato inoltre scelto insieme a Fortunelli Enrico, per partecipare all’ ALL STAR GAME, dove i migliori giocatori di tutte le 32 squadre hanno creato due grandi formazioni a confronto, guidate dai due campioni organizzatori. Questo il percorso della Libertas Rari Nantes al torneo: nella fase preliminare composta da 4 gironi da 8 squadre, il Perugia conquista la terza posizione in classifica, dopo aver accumulato 5 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta. Solo le prime 4 di ogni girone potevano accedere alla “final champion”, lottando per le prime otto posizioni, attraverso partite secche ad eliminazione diretta. La LRN agli ottavi vince con l’Antares Latina 1-4 e rientra nelle prime 8.

Ai quarti viene battuta 6-3 dall’Aquavion Napoli (poi vincitrice assoluta del torneo) slittando dal 5° all’8° posto, precludendosi le prime 4 posizioni. L’avvincente vittoria contro il San Mauro Napoli per 3-4 però porta i giovani atleti perugini alla finale per il 5°-6° posto, dove la sconfitta contro la squadra greca del A.O.P. Falirou per 5 a 8, li porta alla conquista del 6° trofeo. Come ogni anno il bilancio finale è caratterizzato da una grande crescita esperienziale e motivazionale che questo torneo aggiunge al bagaglio della società umbra, carente nella sua realtà di significative possibilità di confronto con formazioni di paro livello.

Al Pala Galli si respira per 4 giorni la passione per la pallanuoto, che i fratelli Calcaterra riescono a trasmettere, insieme al desiderio e motivazione di far crescere questa disciplina in Italia, appassionando i ragazzi e le famiglie, coinvolti da un’ atmosfera di sana sportività. Questa la classifica dei primi 8 piazzamenti su 32 club: 1) Aquavion NA; 2) Pro Recco 1913; 3) CN Posillipo Na; 4) RN Nuoto Salerno; 5) AOP Falirou; 6) Libertas RN Perugia; 7) San Mauro Nuoto; 8) Bogliasco Bene. La rosa di atleti della Libertas RN PG: Bartoccini, Ferrini, Poponesi, Fortunelli, Gruttadauria, Imperiali L., Dottori, Bartocci, Filippucci, Moretti, Montagnini, Imperiali S., Carloni, Santi. Allenatore: Lars Christian Regni. Allenatore in seconda: Francesco Testi.

Torna su
PerugiaToday è in caricamento