Livorno Gubbio 1-1 | Pareggio in extremis per gli umbri

Al 18' Bigazzi porta in vantaggio i toscani. Ciofani al 93' pareggia i conti. Padroni di casa per tutto il secondo tempo in dieci uomini a causa del rosso a Lambrughi per doppia ammonizione

Ciofani, autore del pareggio

Continua l’effetto Simoni in casa Gubbio. Gli umbri escono imbattuti dallo stadio Armando Picchi grazie ad una rete di Ciofani nei minuti di recupero. Buona la prestazione dei rossoblù sia dal punto di vista del carattere che del gioco, anche se per tutto il secondo tempo il Livorno ha giocato in dieci per l’espulsione di Lambrughi. Ottima la marcatura di Caracciolo su Paulinho e quella di Bartolucci su Rampi. Per effetto del punto conquistato in Toscana, i Lupi salgono a quota 11 in classifica.

IL MATCH – Al 16’ tegola per gli umbri. Raggio Garibaldi è costretto ad uscire per un infortunio alla caviglia e Simoni inserisce al suo posto Gerbo, all’esordio stagionale. Il momento poco fortunato degli ospiti prosegue al 18’: Donnarumma respingere il tiro di Bigazzi che, però, è lì pronto a replicare in seconda battuta. 1-0 al Picchi. Le cose sembrano mettersi bene per il Livorno ma in un finale di tempo concitato Lambrughi viene ammonito due volte in 4’ e lascia in dieci i suoi. Stesso destino per mister Novellino espulso per proteste prima dell’intervallo. Nella ripresa dentro Schiattarella, Barone e Meola da una parte; Mendicino, e Ragatzu dall’altra. Al 79′ è Sandreani a cercare il pareggio con un tiro dalla lunga distanza bloccato da Bardi. Senza esito anche il tentativo di Bazzoffia all’84’. Nel finale di gara (90′) Paulinho potrebbe raddoppiare con un destro al volo ma è, invece, il Gubbio a pareggiare clamorosamente al 93’. Il destro sulla traversa di Ciofani non lascia scampo all’estremo difensore avversario che si vede rimbalzare sulla schiena il pallone, che finisce così oltre la linea di porta. Gli uomini di Simoni raddrizzano così un match praticamente perso.  

LA SVOLTA – La rete del solito Ciofani è l’episodio che cambia il risultato quando tutto sembrava scritto.

TABELLINO –

Livorno (4-4-2): Bardi; Salviato, Perticone, Bernardini, Lambrughi; Genevier, Rampi, Filkor (68’ Barone), Remedi (63’ Schiattarella); Bigazzi (73’ Meola), Paulinho. All. Novellino.
Gubbio (4-4-2): Donnarumma; Caracciolo, Cottafava, Benedetti, Bartolucci; Boisfer, Bazzoffia, Sandreani, Raggio Garibaldi (16’ Gerbo, 71’ Ragatzu); Mario Rui (45’ Mendicino), Ciofani. All. Simoni.
Marcatori: 18’ Bigazzi (L), 93’ Ciofani.
Ammoniti: Benedetti (G),
Espulsi: Lambrughi (L) per doppio cartellino, mister Novellino (L).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Incubo finito, ritrovato a notte fonda il minore scomparso

  • Nuovo maxi concorso, l'Aci assume personale a tempo indeterminato: due bandi

  • Usl Umbria 1 in lutto, è morto il professor Fabrizio Ciappi

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento