Serie B, Perugia-Pescara 3-1: il Grifo risorge al 'Curi' ed è incredibilmente secondo

Dopo i due ko con Cittadella e Pordenone e il polemico botta e risposta tra Goretti e Oddo ('silenziato' dalla società alla vigilia), il Grifo vince il posticipo domenicale della 14ª giornata e in attesa di Pisa-Pordenone sale in classifica: doppietta di Iemmello e gol di Capone

Il Perugia risorge al 'Curi', batte 3-1 al Pescara ed esce dal tunnel tunnel in cui si era infilato con i due ko incassati contro il Cittadella e poi contro il Pordenone in trasferta salendo incredibilmente al secondo posto in classifica (in compagnia di Crotone, Cittadella. Dopo polemico botta e risposta con il direttore tecnico Roberto Goretti, l'allenatore biancorosso ('silenziato' dalla società alla vigilia del match) torna al 4-3-2-1 rispolverando Sgarbi in coppia con Gyomber al centro di una difesa in cui a sinistra Nzita tohglie invece il posto a Di Chiara, mentre a centrocampo ci sono Nicolussi Caviglia (preferito a Falzerano) e Dragomir (preferito a Balic) ai lati di Carraro e dietro a Iemmello tocca a Buonaiuto e a Capone.

LA PARTITA - L'approccio del Grifo è buono ma è il Pescara a sfiorare il gol al 4' con Galano che tutto solo davanti a Vicario grazia incredibilmente il portiere biancorosso calciando alto. Scampato il pericolo i biancorossi di Oddo riprendono a giocare e al 20' passano con Iemmello, glaciale con il sinistro dopo un affondo di Rosi e un assiost involontario di Nicolussi Caviglia. Il Pescara accusa il colpo e il Grifo ne approfitta raddoppiando al 34' con uno splendido destro a giro di Capone su assist di Rosi, ma prima del riposo gli abruzzesi accorciano le distanze con Machin su rigore (ingenuo il fallo del comunque ottimo Nzita su Memushaj). Nonostante la doccia fredda a ridosso dell'intervallo, il Perugia torna in campo carico e trova la terza rete su rigore conquistato da Dragomir: dal dischetto è ancora Iemmello a battere Kastrati siglando così il suo 11esimo gol in campionato. Il Pescara prova a reagire ma Oddo passa al 3-5-2 inserendo Mazzocchi al posto di Capone e alla fine i biancorossi portano a casa la vittoria e tre punti pesantissimi a tre giorni dalla trasferta di Coppa Italia che mercoledì 4 dicembre (ore 15) vedrà Gyomber e compagni impegnati a Reggio Emilia contro il Sassuolo.   

Perugia-Pescara 3-1

PERUGIA (4-3-2-1): Vicario; Rosi, Gyomber, Sgarbi, Nzita; Nicolussi Caviglia (25' st Falzerano), Carraro, Dragomir (27' st Konate); Buonaiuto, Capone (19' st Mazzocchi); Iemmello. A disp.: Fulignati, Albertoni, Rodin, Falasco, Di Chiara, Balic, Fernandes, Melchiorri, Falcinelli. All. Massimo Oddo

PESCARA (4-3-2-1): Kastrati; Ciofani, Bettella, Scognamiglio, Masciangelo (26' st Crecco); Memushaj, Kastanos, Busellato (35' st Brunori); Galano, Machin; Borrelli (8' st Maniero). A disp.: Farelli, Del Grosso, Bruno, Cisco, Drudi, Zampa, Melegoni, Ingelsson, Bocic. All. Luciano Zauri

ARBITRO: Ghersini di Genova

MARCATORI: 20' pt e 23' st (rig.) Iemmello (Pg), 34' pt Capone (Pg), 46' pt Machin (Pes, rig.)

NOTE: Ammoniti: Iemmello, Buonaiuto (Pg); Busellato, Bettella (Pes)

LA 14ª GIORNATA - Cosenza-Spezia 1-1; Cremonese-Livorno 0-0; Crotone-Cittadella 1-1; Frosinone-Empoli 4-0; Venezia-Benevento 0-2; Salernitana-Ascoli 1-1; Entella-Juve Stabia (1/12, ore 15); Trapani-Chievo (1/12, ore 15); Perugia-Pescara (1/12, ore 21); Pisa-Pordenone (2/12, ore 21)

LA CLASSIFICA - Benevento 31, Pordenone* 22, Perugia 22 Crotone 22, Cittadella 22, Chievo 21, Ascoli 21, Pescara 20, Frosinone 20, Salernitana 19, Entella 19, Empoli 18, Pisa* 17, Venezia 17, Cremonese 17, Spezia 16, Juve Stabia 14, Cosenza 13, Trapani 13, Livorno 11. (una gara in meno)

SECONDO TEMPO: 

50' - Finisce il posticipo del Curi: il Perugia batte 3-1 il Pescara, si rialza dopo due ko di fila e sale incredibilmente al secondo posto in attesa di Pisa-Pordenone (lunedì 2 dicembre, ore 21)

47' - Grande chance occasione dal Pescara: Galano scarica in area per Memushaj che però manca clamorosamente la porta

45' - Altra ripartenza del Perugia orchestrata da Buonaiuto, palla a Iemmello che si libera di Bettella portandosi la palla sul sinistro ma poi non inquadra la porta con il mancino a giro. Cinque i minuti di recupero concessi dall'arbitro

41' - Ripartenza sprecata dal Perugia con Mazzocchi che affonda sulla destra ma poi sbaglia il cross

40' - Il Pescara chiede invano il rigore dopo un contatto tra Maniero e Gyomber (l'impressione è che l'attaccante pescarese si lasci cadere)

39' - Grifo pericoloso: altra iniziativa di Buonaiuto sulla sinistra, appoggio per Nzita e palla a Iemmello che con un numero su libera di Machin ma con il destro calcia poi alto

35' - Terzo cambio nel Pescara: fuori il centrocmapista Busellato e dentro l'attaccante umbro Matteo Brunori

34' - Buona chiusura di Konate, che di testa si salva in corner su cross di Ciofani

28 ' - Il Pescara prova a reagire ma sulla conclusione dal limute di Memushaj è ben posizionato Vicario che ci mette i guantoni e respinge

27' - Terzo e ultimo cambio per il Grifo: Dragomir va ko e Oddo inserisce Konate e non Balic

26' - Secondo cambio nel Pescara: dentro Crecco al posto di Masciangelo

25' - Seconda sostituzione nel Perugia: dentro Falzerano al posto di Nicolussi Caviglia, autore di una prestazione decisamente positiva

24' - GOL PERUGIA: sul dischetto va Iemmello che spiazza il portiere e fa 3-1 siglando il suo 11esimo gol in campionato

23' - Un'altra palla rubata da Buonaiuto che poi premia l'inserimento di Dragomir, steso in uscita da Kastrati: per Ghersini di Genova è rigore

22' - Altra grande chance sprecata dal Grifo in contropiede: tunnel di Buonaiuto a Bettella e servizio al centro per Mazzocchi che spera in curva invece di servire Iemmello solo in mezzo all'area 

19' - Primo cambio per il Perugia con Oddo che inserisce Mazzocchi al posto di Capone passando così al 3-5-2 con Nzita più alto a sinistra e ilnuovo entrato quinto di destra

18' - Punizione per il Pescara calciata da Kastanos, in area svetta Scognamiglio che di testa non inquadra peròla porta

17' - Buona chiusura di Sgarni, che in scivolata sbarra la strada a Galano salvandosi in corner

15' - Ammonito il grifone Buonaiuto per un fallo su Bettella

12' - Occasione sprecata in contropiede dal Perugia: Capone recupera palla e serve Iemmello che temporeggia e perde l'attimo per servire Buonaiuto, palla ancorta per Capone e cross per Buonaiuto intercettato però da Bettella

8' - Primo cambio per il Pescara: dentro Maniero al posto di Borrelli

6' - Oddo studia le prime mosse e a bordo campo per ilPerugia si scaldano Falzerano, Falcinelli e Mazzocchi

3' - Azione manovrata del Grifo, alla fine arriva la sponda di Iemmello per Buonaiuto che con il destro dal limite non sorprende però Kastrati

1' - Inziata senza cambi la ripresa di Perugia-Pescara, con il Grifo avanti 2-1

PRIMO TEMPO

46' - Finisce il primo tempo con il Perugia avanti 2-1 sul Pescara: Galano sfiora il vantaggio in avvio ma al 20’ a sbloccare la gara è ilGrifo con Iemmello servito da Rosi che al 34' fa il bis confezionando l'assist del 2-0 per Capone; appena prima del riposo però Machin accorcia le distanze trasformando un rigore concesso per un contatto tra Nzita e Memushaj.

45' - L'arbitro assegna un minuto di recupero e subito dopo un rigore per il Pescara, in seguito a un contatto tra Memushaj e Nzita (ingenuo il belga che incrocia la corsa dell'albanese che aspettava solo il contatto): sul dischetto va Machin che calcia centrale potente superando Vicario e accorciano così le distanze

41' - Ancora Perugia in avanti, con Dragomir che conquista metri e poi ci prova con il sinistro dalla distanza trovando però Kastrati ben piazzato e pronto a bloccare

39' - A battere il calcio di punizione è Nicolussi, palla in area dove Carraro gira di testa senza inquadrare la porta

38' - Ennesima buona lettura di Nzita che conquista palla e innesca Buonaiuto, steso da Bettella che si prende poi il giallo

37' - Pescara pericoloso con Kastanos che ci prova dal limite con un rasoterra che labisce il palo alla sinistra di Vicario

36' - Avanti il Pescara: Kastanos innesca Masciangelo a sinistra, cross per Galano che calcia al volo di sinitro ma viene murato da Sgarbi

34' - GOL PERUGIA: altro affondo di Rosi sulla destra e cross basso al centro dove arriva Capone che con un potente destro a giro la piazza all'incrocio dietro a Kastrati e porta il Grifo sul 2-0

30' - Ammonito il grifone Iemmello per un fallo su Kastanos

28' - Diagonale decisiva di Nzita, che chiude la strada a Borrelli dopo un bell'assist di Castanos

26' - Cross di Ciofani per Borrelli, chiuso bene da Sgarbi e in seconda battuta da Gyomber. Sul successivo corner calciato da Memushaj ancora Borrelli non inquadra la porta

23' - Entusiasmo al 'Curi' con il Grifo che al momento è al secondo posto in classifica

20' - GOL PERUGIA: Grifo in vantaggio! Buonaiuto premia la sovrapposizione di Rosi che al volo col destro centra per Nicolussi che prova a liberarsi e serve involontariamente Iemmello, il quale non si fa pregare e di sinistro batte Castrati portando il Perugia in vantaggio con il suo decimo gol in campionato

19' - Ammonito il centrocampista ospite ed ex ternano Busellato, che si prende il giallo per un fallo a centrocampo su Dragomir lanciato in ripartenza

17' - Buona iniziativa del Perugia con Nicolussi CAviglia, che prova a incunearsi in area tra tre avversari ma alla fine concede la rimessa dal fondo agli abruzzesi

13' - Possesso palla del Grifo in questa fase del match, con il Pescara che però si chiude bene e per ilmomentonon concede spazi ai biancorossi, staseta in tenuta nera con bordi arancione fosforescente

10' - Attacca il Pescara: Machin va via sulla destra a Nzita e crossa basso al centro dove però Gyomber, ben posizionato, 'spazza' liberando l'area

7' - Il Grifo ci prova con Iemmello, che approfitta di un retropassaggio sbagliato per involarsi verso l'area ma viene poi fermato dall'ex grifone Scognamiglio

4' - Replica del Pescara che va vicinissimo al gol: Masciangelo affonda sulla sinistra e crossa per Galano che tutto solo davanti a Vicario calcia incredibilmente alto

2' - Ancora Grifo in avanti: lancio di Capone per NIcolussi, girata di sinistro e palla ribattuta con un braccio da un difensore abruzzese con l'arbitro che opta però per l'involontarietà

1' - Iniziata Perugia-Pescara allo stadio 'Curi': subito pericoloso il Grifo con un pressing di Buonaiuto e Iemmello che porta il portiere ospite Kastrati a rifugiarsi di piede in corner

LE SCELTE DI ODDO - In casa Perugia si torna al modulo ad 'albero di Natale', con Oddo che torna 4-3-2-1. Diverse le novità di formazione, con Sgarbi che torna a far coppia con Gyomber al centro di una difesa in cui a sinistra Nzita viene preferito a Di Chiara mentre a centrocampo ci sono Nicolussi Caviglia (preferito a Falzerano) e Dragomir (preferito a Balic) ai lati di Carraro mentre dietro a Iemmello tocca a Buonaiuto e a Capone. 

Perugia-Pescara: le probabili formazioni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Tragedia a Mantignana: muore pedone investito da un'auto, inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento