Serie B, Perugia-Juve Stabia 0-0: il Grifo non sfonda, primo pareggio per Oddo

Ai biancorossi non bastano gli esordi di Falcinelli e Balic da titolari per battere i campani: solo un punto dopo le prime due vittorie in campionato, adesso rotta su La Spezia

Non riesce il tris al Perugia di Massimo Oddo, che dopo le vittorie con Chievo in casa e Livorno fuori frena alla ripresa del campionato dopo la sosta per le nazionali, fermato sullo 0-0 da una coriacea Juve Stabia (al suoprimo punto dopo i ko con Pisa e Empoli). Ai biancorossi non sono bastati gli esordi da titolare di Balic a centrocampo e di Falcinelli (da oggi vice del capitano Rosi) in attacco con la maglia numero 8 il bomber Falcinelli. Il 4-3-1-2 di Oddo, che in difesa ha sostituito l'infortunato Angella con Sgarbi, ha funzionato in avvio grazie agli spunti di Fernandes e alla buona verve di Carraro che è però - reduce dagli impegni con l'Under 21 dell'Italia - è uscito stremato all'intervallo. Qualche rimpianto per una rete sbagliata in avvio da Fernandes e per quelle annullate allo stesso spagnolo nel primo tempo e poi a Falcinelli nella ripresa. C'è da dire però che nel primo tempo anche il Grifo ha rischiato grosso e ha dovuto ringraziare Sgarbi (salvataggio sulla linea) mentre nella ripresa è stato graziato da Cissé che ha calciato in curva un rigore in movimento.

Perugia-Juve Stabia 0-0

SECONDO TEMPO: 

52' - Finisce la gara del Curi: reti inviolate tra Perugia e Juve Stabia con Massimo Oddo che ora dovrà analizzare la prestazione dei suoi in vista della prossima sfida in trasferta sul campo dello Spezia

50' - Melchiorri chiama al tiro Buonaiuto, deviazione in corner

47' - Tonucci resta a terra e l'arbitro concede un minuto in più di recupero ammonendo poi anche il portiere ospite Branduani per perdita di tempo

45' - Sei i minuti di recupero concessi dall'arbitro.

42' - Il Perucia cerca il forcing finale con l'orgoglio e ne fa le spese Mallamo: secondo giallo per fallo su Di Chiara e Juve Stabia in dieci.

39' - Il Grifo ora è stanco e non riesce più a spingere, mentre la Juve Stabia capisce il momento e cerca il blitz con Carlini, a cui sbarra la strada Vicario

32' - Ultima sostituzione anche per la Juve Stabia: fuori Cissé, dentro Boateng

31' - Ultimo cambio per il Perugia: fuori uno stanco Falcinelli e dentro Melchiorri

30' - Corner per il Grifo: palla in area e colpo di testa di Iemmello, troppo centrale però per impensierire Branduani

27' - 'Contromossa' di Caserta: per la Juve Stabia esce Di Gennaro ed entra Calvano24' - Secondo cambio per il Perugia: Oddo richiama in panchina Fernandes, calato alla distanza, e getta nella mischia Buonaiuto

19' - Primo cambio per la Juve Stabia, fuori Canotto e dentro il centravanti Forte (ex grifone) con Cissé che si sposta sulla fascia destra.

18' - Brivido per il Perugia: Canotto scappa via sulla destra, cross basso e arretrato al centro dove Cissé, perso nell'occasione da Gyomber, calcia in curva tutto solonel cuore dell'area. Ancora Canotto è pericoloso poco dopo ma è bravo Sgarbi a chiuderlo in corner

17' - Grifo ancora avanti: mischia in area e zampata di Falcinelli che segna, ma si vede annullare la rete per fuorigioco

16' - Ammonito il campano Troest per un fallo a metà campo su Falcinelli, ma l'arbitro viene fischiato perché non lascia il 'vantaggio' a Fernandes che era partito in contropiede

15' - Ancora 'Re Pietro' protagonista: prima con una sponda di testa per Falcinelli (anticipato di un soffio) e poi con un destro a giro che è però totalmente sballato

13' - Iemmello si mette allora 'in proprio' e ci prova da solo con un destro dai 25 metri fuori di poco

9' - Sospinto ora dal tifo della Curva Nord il Perugia ci prova ora con insistenza: appoggio di Iemmello per Balic il cui destro dal limite è però troppo alto

6' - Grifo pericoloso: Balic pesca in area Falcinelli, che prova a girarsi tra due avversarii e poi calcia male tra i rimproveri di Iemmello che chiedeva il pallone

5' - Cori dedicati allo storico capo ultrà 'Mimmo', raffigurato in uno stendardo esposto dalla Nord con gli auguri per il suo recente compleanno: "AUGURI CAPO... AUGURI MIMMO"

4' - Ancora Nicolussi va via sulla destra e poi crossa senza trovare compagni smarcati

3' - Ammonito il campano Mallamo per un fallo commesso proprio su Nicolussi Caviglia

1' - Inizia la ripresa con un cambio nel Perugia: fuori lo stanco Carraro e dentro Nicolussi Caviglia (19enne arriovato dalla Juventus e al suo debutto ufficiale inbiancorosso) come mezzala, con Balic che si sposta in cabina di regia

PRIMO TEMPO: 

46' - Il primo tempo si chiude a reti inviolate e dopo una punizione calciata malamente dal biancorosso Fernandes, che spedisce il pallone in curva con il sinistro. Buon avvio del Perugia trascinato da Fernandes (tanti spunti, un gol sbagliato e un altro annullato), che cala però alla distanza dopo aver comunque creato qualche occasione pericolosa. Il Grifo ha però anche rischiato grosso su un corner per li ospiti, salvato da una respinta di Sgarbi sulla linea e poi da Vicario (indeciso invece nell'episodio precedente) prima del riposo

45' - Un minuto di recupero concesso dcall'arbitro

44' - Juve Stabia pericolosa: Falcinelli perde una palla, Elia si lancia in contropiede sulla sinistra e dopo aver eluso l'intervento di Gyomber impegna severamente Vicario che è invece bravo a chiudere il primo palo sul tiro ravvicinatissimo dell'esterno campano

43' - Carraro ora sembra stanco per il caldo e e dopo due passaggi sbagliati Oddo lo invita a stare calmo e a non forrzare la giocata.

39' - Brividi all limite dell'area biancorossa quando Carraro non si capisce con Sgarbi e serve Cissé, poi chiuso dallo stesso Sgarbi

36' - Di nuovo avanti il Perugia con Fernandes, finora il migliore dei biancorossi insieme a Carraro: lo spagnolo danza sul pallone e lascia sul posto due avversari prima di premiare l'affondo di Rosi sulla destra, cross per Iemmello che di testa non inquadra però la porta

33' - I fischi si trasformano in applausi per i circa 50 tifosi ospiti, che esisbiscono questo striscione: "Il tuo ricordo vive nei nostri cuori... SKRONDO CUrva Sud"

32' - Fischi del Curi per i campani, che prendono tempo su ogni calcio piazzato

28' - L'occasione dà la scossa ai campani che arrivano di nuovo al tiro con Canotto, il cui rasoterra diagonale calciato dalla destra è però facile preda di Vicario, bravo a distendersi e a bloccare il pallone

27' - Juve Stabia vicino al vantaggio: corner calciato da Carlini, Vicario sbaglia l'uscita e Cissè di testa 'spizza' così la palla per Vitiello che calcia a colpo sicuro ma viene murato sulla linea da Sgarbi

25' - Time out concesso dall'arbitro Prontera di Bologna per consentire ai giocatori in campo di dissetarsi (giornata molto calda al Curi)

24' - Grifo pericoloso: Iemmello apre per Falzerano che crossa basso dalla desdtra per Falcinelli, anticipato al momento decisivo da Di Gennaro che gioca regista nell'abbottonatissimo 4-3-3 deli ospiti, praticamente un 4-5-1

21' - Il Perugia rischia con Rosi che regala una palla pericolosissima a Cissé ma è bravo Carraro a raddoppiare e a strappargliela prima che il l'attaccante ospite si involasse in ripartenza

17' - Il Perugia è padrone del campo, con gli ospiti finora incapaci di impensierire seriamente la squadra di Oddo che a sua volta però non sfonda

13' - Ancora Grifo all'attacco e ancora con Balic, che impegna Branduani con un violento destro dai trenta metri

11' - Gol annullato al Perugia: Fernandes lascia sul posto un avversario in area e serve Balic, tiro e deviato e palla che schizza ancora verso lo spagnolo che segna ma secondo l'arbitro in posizione di fuorigioco

9' - Ci prova la Juve Stabia con Canotto sulla sinistra, ma Gyomber è puntuale nella chiusura in corner

8' - Ancora lo scatenato Fernandes apre per Di Chiara, cross dalla sinistra e sponda di Falcinelli con la palla che arriva di nuovo allo spagnolo la cui volée mancina è però alta di poco

7' - Perugia pericoloso: Falzerano innesca Fernandes, ottimo scambio con Iemmello che mette lo mette poi davanti alla porta, dove però lo spagnolo con il sinistro calcia debole tra le braccia di Branduani

5' - Ancora Fernandes prova a inventare qualcosa, ma il suo tiro dal limite è troppo centrale per impensierire il portiere ospite

2' - Fernandes prova a lanciare Falcinelli in area ma il suo passaggio è troppo lungo e  Branduani blocca.

1' - Iniziata la gara del Curi: il PErugia attacca verso la Curva Sud.

Perugia-Juve Stabia 0-0

PERUGIA (4-3-1-2): Vicario; Rosi, Gyomber, Sgarbi, Di Chiara; Falzerano, Carraro (1'st Nicolussi Caviglia), Balic; Fernandes (24'st Buonaiuto); Falcinelli (31'st Melchiorri), Iemmello. A disp.: Ruggiero, Fulignati, Nzita, Rodin, Mazzocchi, Dragomir, Konate, Falasco, Capone. All. Massimo Oddo

JUVE STABIA (4-3-3): Branduani; Vitiello, Troest, Tonucci, Germoni; Mallamo, Di Gennaro (24'st Calvano), Carlini; Canotto (19'st Forte), Cissé (32'st Boateng), Elia. A disp.: Russo, Ricci, Boateng, Calo, Melara, Vicente, Rossi, Izco, Del Sole, Mezavilla. All. Fabio Caserta

ARBITRO: Prontera di Bologna (assistenti: Tardino di Milano e Lanotte di Barletta; IV uomo Dionisi di L'Aquila)

NOTE: Espulso: al 42'st Mallamo (JS) per doppia ammonizione. Ammoniti: Mallamo, Troest, Branduani (JS)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo concorso pubblico: 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Elezioni regionali, nuovo sondaggio sull'Umbria: Tesei avanti su Bianconi, la forbice e il numero degli indecisi

  • Università di Perugia, premio alla miglior tesi di laurea: ecco la vincitrice

  • La Cena degli Sconosciuti arriva a Perugia: come funziona

  • Cancella la striscia continua con pennello e vernice: "Ero stanco di fare il giro lungo per rientrare a casa"

  • Tragico incidente con il furgone, muore a 58 anni: addio a Luca

Torna su
PerugiaToday è in caricamento