Basket, la Liomatic Perugia vince contro Fabriano e chiude la stagione con una vittoria

La Liomatic vince sulla Spider Fabriano e chiude nel migliore dei modi una stagione comunque positiva, grifoni sempre in controllo della gara, poi nella seconda parte il break decisivo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PerugiaToday

La Liomatic Perugia vince con un sonoro +35 finale sulla Spider Fabriano e chiude nel migliore dei modi una stagione comunque positiva, grifoni sempre in controllo della gara, poi nella seconda parte il break decisivo. Prima del match è stato osservato un minuto di silenzio in onore del giocatore del Livorno Calcio, Piermario Morosini, deceduto ieri durante la partita di campionato contro il Pescara.

Coach Fabrizi deve fare a meno di Kushchev e Truccolo, non al meglio per quest'ultima gara della stagione, al loro posto i giovani Cornicchia e Monacelli che trovano minuti importanti e vanno entrambi a referto. Gara dai ritmi non altissimi con le due formazioni che si sfidano comunque bene in campo e rimangono sempre appaiate, la Liomatic sembra poter allungare verso metà primo periodo ma gli avversari restano in partita fino a trovare il canestro del +1 con Castelletta.

I grifoni rispondono immediatamente, Caroldi segna in penetrazione e Chiatti corregge un tiro in tap-in, Perugia rimette così il naso avanti e allunga sul finire del tempo con una tripla di Poltroneri ed un canestro in avvicinamento di De Min, 25 a 17 dopo i primi dieci minuti. Ad inizio periodo Fabriano colpisce più volte dalla distanza con Liberati e Fontani, Santantonio infila in arresto e tiro per gli umbri, Usberti realizza ancora da tre e Baldi Rossi concretizza in contropiede mantenendo a 7 punti il divario.

Fabriano non molla, Usberti e Castelletta riavvicinano i marchigiani e Iardella riporta a -1 i suoi. Prima della pausa lunga però i grifoni cambiano difesa e aumentano l'intensità di gioco trovando il nuovo allungo e andando al riposo avanti 45 a 36.

Nella ripresa, la Liomatic è determinata a chiudere il match, vanno a segno Cornicchia, Bonamente e Poltroneri mandando a +19 i biancorossi, inoltre in difesa i padroni di casa concedono poco e gli ospiti riescono a smuovere il tabellino solamente a metà frazione con Castelletta che realizza un gioco da tre punti.

Perugia insiste macinando canestri mentre la Spider non riesce a dare continuità al proprio attacco, i grifoni aumentano ancora il divario e si va all'ultima frazione sul punteggio di 63 a 42 per i ragazzi di coach Fabrizi. Ultimo quarto che ha ben poco da raccontare, ampie le rotazioni per i biancorossi che continuano ad incrementare il divario mentre Fabriano è già con la testa ai play out, da segnalare il canestro di Monacelli che mette a segno i suoi primi due punti nella categoria proprio nella settimana in cui, con i propri compagni della Valdiceppo (squadra facente parte del progetto Perugia Basket Academy, sodalizio tra le due realtà principali del basket umbro, Perugia Basket e Basketacademy), ha conquistato il titolo di campione regionale under17 di Eccellenza.

Finisce 87-52 per la squadra guidata da coach Fabrizi che chiude la stagione con uno score in attivo avendo ottenuto 9 vittorie su 16 partite disputate da capo allenatore della Liomatic Perugia.

Liomatic Perugia - Spider Fabriano 87 - 52 (25-17; 20-19; 18-6; 24-10)

Arbitri: Belfiore di Napoli (NA) & Ascione di Caserta (CE)

Liomatic Perugia: Chiatti 7, Santantonio 4, Caroldi 8, Baldi Rossi 13, Poltroneri 28, De Min 11, Cornicchia 2, Monacelli 2, Rath 3, Bonamente 9. All. Fabrizi.

Spider Fabriano: Iardella 6, Rossi, D'Arrigo 2, Piermartiri, Fontani 6, Usberti 18, Liberati 5, Trapella, Castelletta 13, Sgobba 2. All. Giordani.

Torna su
PerugiaToday è in caricamento