Liomatic Perugia basket, arriva San Severo: il prepartita di coach fabrizi

Domenica al PalaEvangelisti arriva La Cestistica San Severo e il coach Fabrizi prepara i suoi uomini all'esordio casalingo davanti al pubblico perugino

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PerugiaToday

Domenica arriva La Cestistica San Severo, squadra che ha cambiato molto negli elementi a disposizione del confermato coach Millina.

La squadra pugliese è stata costruita con molta attenzione, sicuramente i riflettori saranno puntati su Gueye, guardia esplosiva con tanti punti nelle mani. Per quello che ci riguarda dovremo fare molta attenzione anche agli altri elementi come Scarponi, autore di un ottimo finale di stagione scorsa, Maggio, play che già nello scorso campionato ha dimostrato il proprio valore vestendo la casacca di Pavia. Vicino a canestro inoltre vantano la presenza di Iannilli e Maioli, ormai una sicurezza per la categoria, e dalla panchina Centrone, Sirakov, Mirando e De Paoli sono pronti a dar manforte, ragazzi emergenti che porteranno entusiasmo ed intensità nel gioco di coach Millina.

Nella scorsa stagione San Severo fu un avversario ostico, come affronterete la partita?

La Cestistica è una squadra che non molla mai, è una caratteristica improntata proprio da coach Millina, l'anno scorso il match si decise appunto nei minuti finali, dovremo sicuramente rimanere concentrati per tutta la partita cercando di arginare il loro reparto lunghi ed il talento fisico e tecnico di Gueye, sul quale sono concentrate gran parte delle responsabilità offensive della squadra.

Prima partita della stagione davanti ai propri tifosi, come vi siete preparati?

Abbiamo analizzato la partita di Torino e stiamo ancora cercando il giusto equilibrio tra situazioni di gioco organizzato e di iniziativa personale, dobbiamo seguire meglio i nostri giochi e mettere a posto alcuni particolari, soprattutto per quello che riguarda il timing e le spaziature. Ci teniamo a fare bene di fronte al nostro pubblico, sempre pronto a darci sostegno, sono sicuro che anche quest'anno non farà mancare il suo pieno supporto.

Torna su
PerugiaToday è in caricamento