Basket, Liomati chiude l´anno con una vittoria: espugnata Latina

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PerugiaToday

Benacquista Assicurazioni Latina - Liomatic Perugia Basket 75 - 79 (17-12; 16-20; 4-22; 38-23)

Arbitri: Vanni Degli Onesti di Corno di Rosazzo (UD) & Giampietro di Chieti (CH)

Benacquista Latina: Pastore 3, Plateo 3, Tavernelli 13, Milani 14, Potì 10, Arrigoni, Longobardi, Micevic 16, Cecchetti 4, Gagliardo 12. All. Ferrari.

Liomatic Perugia: Chiatti 12, Santantonio, Meschini 6, Fiorucci, Cutolo 17, Ramenghi, Poltroneri 24, Bei 2, Chiarello 13, Bonamente 5. All. Fabrizi.

La Liomatic conquista due punti importantissimi sul campo di Latina, i grifoni volano fino al +17 frutto di un terzo periodo strepitoso, negli ultimi dieci minuti però gli avversari riescono a tornare sotto fino al -2, i ragazzi di Fabrizi resistono e portano a casa la vittoria. Coach Fabrizi ha dovuto fare a meno di Rath che ha subito un serio infortunio al piede destro nell´allenamento di rifinitura, non si conoscono ancora con esattezza i tempi di recupero. Dal canto suo coach Ferrari ha dovuto rinunciare a Santolamazza, infortunatosi durante la scorsa gara di campionato.

La partita comincia e la prima ad andare a segno è Perugia che va avanti con una bomba di Cutolo, Latina però è reattiva e risponde subito con un break di 9 a 0, a segno Potì dalla massima distanza, Milani e due volte Gagliardo. Chiarello smuove il tabellino della Liomatic che si rifà sotto con Bonamente, tripla per il capitano, sul finire di tempo è ancora Gagliardo ad andare a canestro, riportando a +5 il vantaggio della Benacquista, la prima frazione si chiude sul punteggio di 17 a 12 per i padroni di casa. Nel secondo periodo la squadra di coach Ferrari cerca di scappare, toccando anche il +10 con una tripla di Pastore, Perugia non cede e rimane in scia grazie ai punti di Chiatti, Chiarello e Poltroneri. Sul finire del tempo i ragazzi di Fabrizi continuano a premere sull´acceleratore e raggiungono il -1 con due canestri consecutivi di Meschini, i laziali resistono e vanno al riposo ancora avanti ma sul punteggio di 33 a 32.

Alla ripresa la Liomatic continua ad attaccare con decisione chiudendo tutti gli spazi agli avversari, alle incursioni di Cutolo e Chiarello prova a rispondere Gagliardo ma sono ancora i grifoni ad andare a segno. Poltroneri infila dalla linea dei 6 e 75 e lo segue Cutolo che realizza sempre dall´arco portando così i suoi al massimo vantaggio del match, +17 Perugia, il terzo parziale si chiude con la Liomatic avanti 54 a 37. Nell´ultima frazione la Benacquista tenta il tutto per tutto, Micevic, Potì e Tavernelli riducono il gap sulla cifra singola ma gli umbri rispondono con Poltroneri che riporta gli avversari a distanza di sicurezza. I padroni di casa iniziano a cercare soluzioni dalla massima distanza, Micevic e Tavernelli vanno a segno, i grifoni realizzano dalla linea dei liberi con Cutolo e Chiatti ma Latina continua ad attaccare, quando mancano poco più di 2´ al termine i laziali sono sotto di 7 lunghezze. Sul finale succede praticamente di tutto, i ragazzi di coach Ferrari ricorrono al fallo sistematico cercando soluzioni rapide in attacco, Perugia tiene dai liberi con Poltroneri che fa 6 su 6 ma Latina colpisce dalla massima distanza con Milani e Plateo arrivando fino al -2. A metterci il sigillo è nuovamente la guardia biancorossa che segna da due punti e chiude il match, la Liomatic espugna il PalaBianchini con il punteggio di 79 a 75 e lascia Latina fanalino di coda. Prossimo appuntamento per i ragazzi di Fabrizi lunedì 7 gennaio al PalaEvangelisti contro Ferrara, palla a due alle ore 21.00.

Torna su
PerugiaToday è in caricamento