Lega Pro | Il Gubbio torna a vincere: una rete di Marini mette ko il Santarcangelo

Una partita non particolarmente bella al Barbetti, risolta da una rete nel primo tempo del difensore centrale rossoblù

Dopo due ko sofferti il Gubbio torna alla vittoria battendo 1-0 il Santarcangelo grazie alla rete del difensore centrale Marini. Una partita non particolarmente bella al Barbetti, nervosa e molto fallosa (saranno 9 gli ammoniti a fine gara), in cui i rossoblù hanno comunque saputo sfruttare una delle poche chance avute.

Veniamo alla cronaca del match: Magi conferma il 4-3-1-2 con Casiraghi a supporto della coppia d’attacco formata da Ferretti e Candellone; confermato Narciso in porta al posto di Volpe. I romagnoli di Marcolini rispondono con un 3-5-2 in cui spicca il nome dell’esperto Daniele Dalla Bona a centrocampo. Pronti, via e al 3’ è la squadra della provincia di Rimini a rendersi pericolosa grazie a un errore in uscita di Narciso che lascia lì il pallone e Cori, di tacco, la manda di poco a lato tra i mugugni del pubblico eugubino. La risposta dei padroni di casa al 12’ con una punizione di Casiraghi che termina di poco sul fondo. Al minuto 23 i Lupi passano in vantaggio: corner battuto corto, cross in area di Ferretti deviato da Rossi e capitan Marini può mettere giù il pallone e battere Nardi sul primo palo. Il Gubbio continua a spingere e ha altre due buone occasioni: Ferretti ci prova in diagonale ma trova la risposta del portiere dei romagnoli, di nuovo protagonista al 37’ con una parata poco ortodossa ma efficace sulla botta da fuori area di Giacomarro e sulla cui respinta Casiraghi spara alto.

Nella ripresa non si vede la reazione del Santarcangelo e così i Lupi sembrano poter controllare la partita. Al 54’ occasione sciupata da Valagussa che manda altissimo un bel cross mancino di Casiraghi. Il tempo passa, il risultato resta fermo sull’1-0 e al Barbetti si teme la beffa. Al 70’ occasione per i clementini: punizione dalla trequarti di Dalla Bona, Burzigotti la sfiora di testa e Cesaretti cerca il primo palo, palla deviata da Petti e Narciso si salva. Negli ultimi minuti c’è da soffrire per la squadra di Magi: a 4’ dalla fine lancio in area di rigore, il portiere del Gubbio sbaglia la presa e la sfera gli scivola alle spalle ma per sua fortuna Valentini di testa non trova la porta. Nei minuti finali assalto all’arma bianca del Santarcangelo che non riesce però a trovare la via del gol e il Gubbio può festeggiare il ritorno al successo. La squadra rossoblù sale a quota 22 punti e si attesta al sesto posto insieme al Padova.

GUBBIO-SANTARCANGELO 1-0

GUBBIO (4-3-1-2): Narciso; Pollace, Marini, Burzigotti, Petti (45' st Ferri Marini); Valagussa, Croce, Giacomarro (40' st Kalombo); Casiraghi (31' st Romano); Ferretti, Candellone. A disp.: Volpe, Marghi, Bergamini, Conti, Costantino, Ricci, Musto. All.: Magi.
SANTARCANGELO (3-5-2): Nardi; Paramatti, Adorni, Sirignano; Carlini (20' st Ungaro), Danza (1' st Valentini), Dalla Bona, Gatto, Rossi; Cesaretti, Cori (31' st Merini). A disp.: Gallinetta, Battistini, Ronchi, Oneto, Gulli, Posocco, Rondinelli, Mancini. All.: Marcolini.
ARBITRO: Viotti di Tivoli (Assistenti: Gregorio e Mittica di Bari).
MARCATORI: 23' pt Marini (G)
NOTE - Ammoniti: Cesaretti (S), Adorni (S), Danza (S), Candellone (G), Casiraghi (G), Valagussa (G), Paramatti (S), Romano (G), Sirignano (S).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Ricerche sul monte Serrasanta a Gualdo Tadino, trovato il corpo del 40nne

  • Il Comune di Perugia assume personale, il bando e la scadenza

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento