Il Gubbio fa festa in riva al Garda: Feralpisalò battuto con un gol di Valagussa

Il centrocampista scuola Entella stende i verdazzurri di Asta. Volpe eroe del match, para un rigore all'ultimo minuto e consente ai Lupi di vincere

Dopo la batosta interna conto la Sambenedettese nel turno infrasettimanale, il Gubbio rialza la testa battendo 1-0 in trasferta il Feralpisalò. A decidere la sfida una rete al 36’ di Valagussa e un rigore all'ultimo giro di orologio neutralizzato dal portiere Volpe. 

La partita – L’allenatore dei Lupi prosegue con il 4-3-3 ma deve rinunciare a Ferri Marini. In avanti tridente formato da Ferretti, Candellone e Casiraghi. Stesso modulo per i verdazzurri guidati da Antonino Asta: l’ex centrocampista del Torino si affida al trio d’attacco composto da Gerardi, Bracaletti e Guerra. 

Iniziano meglio gli umbri con Zanchi che al 7’ se ne va sulla sinistra e crossa sul secondo palo per Valagussa che schiaccia di testa ma non trova lo specchio della porta. Fino al 20’ è un assolo rossoblù, il Gubbio insiste e crea altre due chance con Rinaldi e Casiraghi senza però riuscire a segnare. Al 23’ vengono fuori i salodiani con Gerardi che trova l’assist giusto per Bracaletti in area di rigore, ma un intervento portentoso di Zanchi impedisce la battuta a rete della punta avversaria. Passano 4 minuti ed è ancora Gerardi a rendersi pericoloso: gran numero dell’ex Cittadella che porta a spasso mezza retroguardia ospite e con il mancino sfiora il palo alla destra di Volpe.Primo tempo equilibrato, ma il gol alla fine lo trova il Gubbio: bel lancio in area di Zanchi per Candellone, la punta controlla e tenta il sinistro sul quale si oppone Caglioni; il pallone resta lì e per Valagussa è un gioco da ragazzi spingerlo in porta. Lupi in vantaggio al 36’.

Nella ripresa proteste del Feralpisalò per un contatto in area tra Volpi e Guerra: il portiere eugubino travolge in uscita la punta dei lombardi rischiando il rigore, ma per l’arbitro si può proseguire. I Leoni del Garda fanno fatica a trovare spazi, la squadra di Magi si chiude bene nella propria trequarti. La prima vera occasione del secondo tempo arriva addirittura alla mezzora e nasce da un’iniziativa personale di Bizzotto che salta due uomini in area di rigore e con il destro va a colpire l’esterno della rete. Un’altra grande occasione per il pareggio il Feralpisalò ce l’ha a 4’ dalla fine: apertura su Maracchi, controllo e cross di sinistro ad aggirare la difesa avversaria, arriva Guerra che, tutto solo, manda il pallone sulla luna.

Il Gubbio soffre e commette una sciocchezza clamorosa a 1 minuto dal 90’: Guerra tocca il pallone di testa per il neo entrato Romero che prova a girarsi, Rinaldi lo sgambetta appena dentro l’area di rigore e il direttore di gara decreta la massima punizione per i verdazzurri. Dal dischetto si presenta lo stesso Romero, attaccante cercato in estate dal Perugia, piattone e grande parata di Volpe che compie un vero miracolo salvando l’1-0. Finisce con il Gubbio in festa che deve dire grazie al proprio portiere, il quale può festeggiare dopo l’erroraccio di martedì sera contro la Samb. La squadra di Magi sale così a quota 10 punti in classifica, a meno 1 dalla capolista Venezia.

FERALPISALÒ-GUBBIO 0-1

FERALPISALÒ (4-3-3): Caglioni; Aquilanti, Codromaz, Ranellucci, Allievi; Davì (10’st Luche), Staiti, Maracchi; Guerra, Bracaletti (22’st Bizzotto), Gerardi (16’st Romero). A disp.: Livieri, Settembrini, Gamarra, Turano, Boldini, Parodi, Gambaretti. All.: Antonino Asta.

GUBBIO (4-3-3): Volpe; Marini, Burzigotti, Rinaldi, Zanchi; Valagussa, Romano, Giacomarro (35' st Croce); Ferretti, Candellone (40’st Musto), Casiraghi (25’st Conti). A disp.: Monti, Pollace, Petti, Marghi, Bergamini, Lunetta. All.: Giuseppe Magi.

ARBITRO: Bertani di Pisa (Assistenti: Basile e Di Monte di Chieti)

MARCATORI: 36’pt Valagussa (G).

NOTE – Ammoniti: Ferretti (G), Valagussa (G), Staiti (F), Romero (F).

RISULTATI QUINTA GIORNATA LEGA PRO, GIRONE B

Albinoleffe-Mantova 1-0

Ancona-Vanezia 0-1

Feralpisalò-Gubbio 0-1

Lumezzane-Bassano 2-1

Modena-Reggiana (domani)

Padova-Maceratese 1-1

Pordenone-Parma 2-4

Sambenedettese-Fano 1-0

Santarcangelo-Teramo 1-1

Sudtirol-Forlì 1-1

CLASSIFICA

Venezia 11, Pordenone 10, Gubbio 10, Sambenedettese 9*, Santarcangelo 8*, Parma 8, Bassano 8, Lumezzane 7, Feralpisalò 7, Albinoleffe 6*, Padova 5*, Sudtirol 5, Modena 5*, Mantova 5, Reggiana 4**, Fano 4, Maceratese 3*, Teramo 2, Forlì 2, Ancona 2.

* una partita in meno

** due partite in meno

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Tragedia a Mantignana: muore pedone investito da un'auto, inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento