Coppa Italia, Lecce-Perugia 0-2 | Insigne e Fabinho: non si ferma la marcia del Grifo

Sesto risultato utile consecutivo per il Perugia che vince 2-0 sul campo del Lecce nella prima giornata del mini girone finale di Coppa Italia di Lega Pro. Ora per passare in semifinale ai grifoni basterà non perdere il 18 dicembre al 'Curi' contro il Grosseto

Ritmi e turnover per la coppa non distraggono il Perugia. Il Grifo continua la sua striscia positiva con un ottimo esordio nella prima giornata del mini girone finale di Coppa Italia di Lega Pro, al 'Via del Mare' di Lecce, gli uomini di Camplone giocano un'ottima gara portando a casa un 2-0 che è il sesto risultato utile consecutivo.

Tutti e due gli allenatori preferiscono fare turnover, Camplone lascia a casa Comotto, Koprivec, Massoni e Filipe oltre agli indisponibili Aveni e Bationò. Per il Lecce sia Ferreira Pinto che Miccoli vanno in panchina. La partita comincia a ritmi bassi e prevedibili per unapartita infrasettimanale di coppa. Poco da segnalare nei primi venti minuti in cui le due squadre si studiano e non riescono a trovare buone occasioni per rendersi pericolose. L'unico tiro arriv su calcio da fermo di Vitofrancesco che si spegne di poco alta sulla traversa. Al 25' il Grifo sblocca il risultato con Insigne che ben imbeccato da Mungo infila Petrachi per il vantaggio, Perugia 1 Lecce 0. Il Lecce però non sembra avere la capacità di reagire e al Perugia viene facile addormentare il gioco con un buon possesso palla segno di una raggiunta maturità.

Ad inizio ripresa i pugliesi cercano di reagire anche attraverso i cambi, dentro Miccoli e Ferreira Pinto per cercare di riaprire il match e il mini girone di Coppa. Il Lecce riparte meglio grazie anche ai cambi ma è sempre il Grifo e rendersi pericoloso andando vicino al raddoppio con un quasi autogol di Ferrero. La partita fatica a decollare e allora basta l'ingresso di Fabinho al posto di Sprocati a far accelerare ancora i Grifoni.

Al 32' il Perugia scappa in contropiede, Moscati lancia il brasiliano che con freddezza infila il portiere giallorosso con un raso terra perfetto che colpisce il palo ed entra per il raddoppio, Perugia 2 Lecce 0 e partita in cassaforte. Sul finale il portiere Stillo non fa rimpiangere Koprivec e salva il risultato con un doppio intervento su Ferreira Pinto, gol che avrebbe avuto il sapore di beffa per un Perugia che ha meritato la vittoria rotonda, Era molto importante vincere con due gol di scarto, vista la situazione del girone e la sconfitta del Lecce con il Grosseto, ora al Grifo per passare il turno può bastare un punto in Toscana nel prossimo turno del 16 dicembre.

Tabellino

Perugia (4-3-3): Stillo; Daffara, Barison (46’ Conti), Scognamiglio, Sini; Mungo, Bijimine (77’ Moscati), Vitofrancesco (c), Sprocati (62’ Fabinho), Mazzeo, Insigne. A disposizione: Abibi, Marconi, Nicco, Eusepi. Allenatore: Camplone

Lecce (4-3-3): Petrachi; Sales, Vinetot (c), Ferrero, Rullo; Amodio, Salvi, Monaco (46' Ferreira Pinto); Bencivenga, Zigoni (46’ Miccoli), Cicerello. A disposizione: Bleve, D’Ambrosio, Nunzella, Parfait, Guadalupi. Allenatore: Lerda

Arbitro: Melidoni di Frattamaggiore

Marcatori: 25’ Insigne, 78’ Fabinho
Ammoniti: 23’ Sales, 64’ Scognamiglio, 66’ Cicerello, 90+1 Ferrero

Potrebbe interessarti

  • Dove mangiare bene a Perugia, secondo chi ci è stato

  • Rinfrescarsi a Perugia, ecco le principali piscine pubbliche con le relative tariffe

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • L'Umbria in Prima Serata, su Sky la puntata tutta umbra di 4 Hotel. Barbieri: "Ecco i protagonisti e le location"

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento