Tre umbri d'acciaio alla conquista del mondiale Ironman 70.3

A Nizza l'ultimo atto per la sfida estrema di triathlon

Tre umbri d'acciaio alla finale mondiale Ironman 70.3 di Nizza. Giacomo Grasselli, 35 anni, di Monte del Lago, partecipa alla seconda finale mondiale consecutiva, dopo quella svoltasi nel 2018 in Sud Africa.

Questa distanza del triathlon prevede 1.9 chilometri di nuoto, 90 in bici e 21 di corsa. Giacomo Grasselli fa parte della squadra “Triathlon Trasimeno” così come Mattia Boschetti, 30 anni, di Ponte Valleceppi, l’altro perugino che sarà di scena alla rassegna iridata insieme a un altro atleta del Terni Triathlon. Grasselli, ai box per 3 mesi a causa di un infortunio, .ha ottenuto la qualificazione nell’ultima gara utile per ottenere il pass mondiale, nell’Ironman 70,3 in Finlandia, il 29 giugno scorso.

Terza qualificazione per Mattia Boschetti che ha staccato il biglietto per la competizione iridata nell’Ironman 70.3 di Haugesund in Norvegia, lo scorso 30 giugno disputando un’ottima gara sotto il diluvio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando il bucato non profuma: lavare e igienizzare la lavatrice

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Tragedia a Perugia, precipita dal palazzo e muore: sul posto la polizia

  • SPECIALE LAVORO Settembre in Umbria: posti per nuovo supermercato, impiegati, operai, addette alle pulizie

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Sbanda e finisce fuori strada con l'auto: Marcello muore a 53 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento