Invernalissima 2019, duemila podisti al nastro di partenza della corsa a sostengo di Telethon

Si rinnova il connubio sport – solidarietà a sostegno di Telethon con l’Invernalissima, la manifestazione podistica nata nel 1978 e diventata oggi una delle migliori mezze maratone nazionali, in programma a Bastia Umbra domenica 15 dicembre con partenza e arrivo al centro fiere Maschiella

Si rinnova il connubio sport – solidarietà a sostegno di Telethon con l’Invernalissima, la manifestazione podistica nata nel 1978 e diventata oggi una delle migliori mezze maratone nazionali, in programma a Bastia Umbra domenica 15 dicembre con partenza e arrivo al centro fiere Maschiella.
La presentazione della 42ma edizione, che richiama oltre due mila podisti provenienti da tutta Italia, è avvenuta nella giornata di oggi in Provincia di Perugia, sala Pagliacci alla presenza del sindaco della città Paola Lungarotti, il consigliere provinciale di Perugia Jacopo Barbarito, l’assessore comunale di Bastia allo sport Filiberto Franchi, Paolo Gallina, Giuseppe Ruberti coordinatore della fondazione Telethon, Giancarlo Moscatelli di Aspa, Antonio De Martiis ed una rappresentante dello sponsor ufficiale di Grifo Latte.

Oltre la gara competitiva della mezza maratona nazionale di km 21,097 ci sarà anche una camminata di km. 5,200 ‘Family run for Telethon’, aperta a tutti che si svolgerà in modo sicuro all’interno di un percorso urbano che attraverserà la città di Bastia. Sono stati coinvolti anche gli alunni delle scuole del territorio e le loro famiglie.

“Una città che riesce ogni anno ad organizzare una manifestazione di questa portata – ha detto Barbarito – va lodata per l’impegno. Il valore aggiunto dell’evento risiede nelle finalità sociali e solidali importanti”.

“Bastia – sono state le parole del sindaco - oltre che essere una cittadina importante sotto il profilo produttivo e commerciale ha anche un forte spirito associativo con oltre 140 associazioni e l’Aspa è una di queste cui teniamo tanto per la funzione che svolge”.
Franchi ha parlato dell'importanza del turismo sportivo che con questa manifestazione registra numeri importanti per tutto il territorio. “La riuscita dell’evento da ben 42 anni è possibile per vari fattori, tra cui un’organizzazione rodata e il prezioso apporto dei volontari”.

Gallina, invece, ha parlato delle cifre della solidarietà rendendo noto che l’Umbria raccoglie circa 200 mila euro da destinare a Telethon.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Tragedia a Mantignana: muore pedone investito da un'auto, inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento