I volanti d’Oro 2020, premi e riconoscimenti per il motorismo umbro

Premiati i diversi attori del mondo dell’auto, dalla Polizia Stradale, alla mobilità sostenibile di Romeo Auto, alla stampa di settore, ai tanti protagonisti del motorsport regionale. La cerimonia si è svolta nella concessionaria Ferrari CDP-De Poi

Il mondo dei motori regionale ha festeggiato i sui protagonisti sabato 22 febbraio nei locali della concessionaria Ferrari De Poi per l’edizione 2020 dei volanti d’oro di Linea Motori. Il magazine televisivo in onda settimanalmente su Umbria TV da oltre 16 anni, ma anche distribuito gratuitamente ogni mese nella sua copia cartacea, ha così riunito tutti gli attori del mondo dei motori regionale per consegnare una serie di riconoscimenti non solo al mondo dello sport ma anche in ambiti diversi come la sicurezza, l’innovazione e la mobilità sostenibile la comunicazione e il giornalismo.

La Polizia Stradale in prima linea per la sicurezza

In tema di sicurezza il Volante d’Oro è stato consegnato al compartimento Polizia Stradale di Perugia per il costante impegno non solo nella prevenzione ma anche per il grande lavoro sensibilizzazione che la Polstrada svolge con grande dedizione ed assiduità nei confronti dei giovani per una maggiore consapevolezza delle regole e dei comportamenti da tenere alla guida.

A Romeo Auto il premio per la mobilità sostenibile

Volante d’oro per l’innovazione e la mobilità sostenibile invece alla Romeo Auto di Perugia, prima azienda sul territorio a introdurre il car sharing con auto elettriche, offrendo così la possibilità di poter usufruire di un’auto solo quando è necessario viaggiando a zero emissioni, con accesso libero a tutte le aree ZTL.

Un premio anche per la stampa

Anche il mondo della comunicazione ha avuto i suoi riconoscimenti con un premio per il giornalista del TGR Umbria Luca Pisinicca e il Volante d’Oro per il giovane gualdese, conduttore di Sport Italia Motori, Filippo Gherardi, ma anche alla redazione di Perugia Today per la creazione all’interno del sito, del nuovo canale motori.

Il motorsport grande protagonista

Il motorsport ovviamente ha fatto la parte del leone con i volanti d’Oro che sono andati al campione del Trofeo BMW 318, che si corre a Magione,  categoria Silver, Riccardo Giani, e alla squadra vincitrice della classe Gold, la Fainplast Racing guidata dall’assisano Giampiero Sensi. Volante d’Oro per il tuderte Marco Berardi, vincitore del campionato italiano velocità montagna classe 1150 e al ternano Angelo De Angelis, vincitore del campionato italiano Autostoriche primo raggruppamento. Applauditissimo il perugino Gianluca Tassi, volante d’Oro 2020 per aver gareggiato nell’Africa Eco Race 2020 classificandosi primo degli italiani, ma anche per l’unico sponsor umbro che ha sostenuto l’avventura del pilota diversamente abile: la Susa Trasporti di Perugia. Riconoscimento importante anche per l’Associazione La Castellana di Orvieto organizzatore dell’omonima cronoscalata, che quest’anno ospiterà il master italiano per squadre regionali in prova unica. Premiato anche il campione di Rally perugino Giorgio Sisani, per il successo nel Trofeo italiano A112 terra, il pilota Del Team CDP nella classe Gran Turismo Daniele Di Amato, che nel 2020 sarà al via dell’europeo Open GT  con la Ferrari della squadra perugina, e non poteva certo mancare un riconoscimento ai padroni di casa la CDP De Poi, che nel 2020 festeggia  i 20 anni di racing con le vetture del Cavallino. Volante d’Oro alla carriera per il pilota romano Massimo Ciccozzi, primo vincitore di una gara di Formula Ford a Magione nel lontano 1973 ed ancora in attività con la scuola piloti Henry Morrogh, che proprio quest’anno tornerà ad operare all’autodromo di Magione. Oltre ai volanti d’Oro sono stati numerosi i riconoscimenti assegnati, ad iniziare da Deborah Broccolini, campionessa italiana della Montagna, all’associazione ufficiali di gara, al Camep, club d’auto d’epoca organizzatore della Coppa della Perugina, alla race Store per la promozione delle due ruote Enduro, al team Mariotti Racing, protagonista del Trofeo BMW 318, alla Caal Racing di Todi per i successi nel campionato europeo Nascar. La grande kermesse dedicata ai motori ha visto anche la premiazione del Trofeo Italia storico che si corre sulla pista di Magione  con il coordinamento dei fratelli Alessandro ed Alvaro bartoli che oltre ad assegnare i riconoscimenti ai protagonisti del campionato ha anche voluto premiare lo staff dell’autodromo di Magione con il Presidente Giorgio Alberton, l’amministratore delegato Roberto Papini e il direttore di gara Giorgio Cardinali. Terminate le celebrazioni ora però si torna alle sfide sportive con la stagione di velocità che prenderà il via a Magione il prossimo 22 marzo. Di seguito un’ampia fotogallery delle premiazioni con le immagini realizzate da Paolo Ambrosi 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

  • Coronavirus e Fase 2, nuova ordinanza della presidente della Regione Umbria: le attività che riaprono dal 3 giugno

  • Test sieroprevalenza: battere il Coronavirus, ma la metà degli umbri chiamati non risponde all'appello della Croce rossa

Torna su
PerugiaToday è in caricamento