Gubbio Bari 2-2 | Incredibile pareggio in rimonta per i rossoblù di Simoni

Dopo la doppietta di Caputo, gli umbri in 2' ristabiliscono gli equilibri. Graffiedi accorcia su rigore, di Buchel il definitivo pareggio. Nel Bari rosso per Polenta

Graffiedi, decisivo anche contro il Bari

Pomeriggio ricco di emozioni al Barbetti di Gubbio, con la formazione di casa protagonista di un incredibile rimonta, nel ventunesimo turno di serie B, contro il Bari degli ex. Dopo un primo tempo equilibrato ed avaro di emozioni, le due squadre si scatenano letteralmente nei secondi 45’ di gioco, dando vita ad uno spettacolare 2 a 2. Una splendida doppietta del ritrovato Caputo porta al doppio vantaggio dei pugliesi, annullato dalle reti di Graffiedi (rigore) e Buchel. Decisivo al 72’ il fallo commesso in area da Polenta, spedito anzitempo negli spogliatoi da Baracani, che da il via alla rimonta eugubina. Il Gubbio resta in terzultima posizione con 19 punti. Sotto c’è la Nocerina con 16. Modena e Livorno sono a 20.

IL MATCH – Gli umbri si presentano al Barbetti con numerose defezioni nel reparto arretrato. Simoni è costretto ad impiegare Boisfer da centrale difensivo, come accaduto contro l’Ascoli ad inizio campionato, accanto a Graffiedi c’è Bazzoffia. A centrocampo debutta Nwankwo. L’approccio alla gara da parte dei padroni di casa è, comunque, dei migliori. I rossoblù provano a spingere fin da subito senza, però, creare eccessivi rischi ad un Bari attento. La prima conclusione della gara è di Bazzoffia: tiro centrale dai venti metri che non sorprende l’ex Lamanna. Un primo tempo giocato perlopiù a centrocampo, con il passare dei minuti vede gli ospiti farsi maggiormente propositivi in avanti. L’occasione migliore per i ragazzi di Torrente, che fino a quel momento avevano solo fatto collezione di calci d’angolo, arriva intorno alla mezzora. Stoian prova a fare tutto da solo sfoderando una conclusione insidiosa che chiama Donnarumma alla deviazione in angolo. Il Gubbio non ci sta e tenta subito di reagire: al 37’ il sinistro di Graffiedi va alto sopra la traversa. Avvio di ripresa shock per i ragazzi di Simoni. Al 53’ Scavone si libera bene e serve dalla sinistra Caputo che appoggia alle spalle dell’incolpevole Donnarumma, secondo gol in stagione per l’attaccante biancorosso. Passano pochi minuti e ancora Caputo raccoglie una punizione dalla sinistra mettendo non di molto sopra la traversa. Simoni prova il tutto e per tutto inserendo Ciofani al posto di Almici e Lunardini a quello di uno spaesato Nwankwo, ma sono gli ospiti a trovare ancora la via della rete sempre con Caputo, che, ispirato da Stoian, scavalca con un tocco Donnarumma in uscita. Sembra finita ma Polenta stende Bazzoffia in area: rigore e rosso per il difensore barese. Graffiedi dagli undici metri accorcia le distanze. Ha del clamoroso quanto accade 2’ più tardi: Buchel si inserisce sulla sinistra, si accentra e di destro scarica alle spalle di Lamanna per l’incredibile pareggio. L’inerzia del match è ora tutta nelle mani dei padroni di casa che si lanciano rabbiosamente in avanti alla ricerca di una vittoria che solo qualche istante prima pareva un miraggio. Ci vuole il miglior Lamanna al 36’ 2t per salvare il risultato sulla botta di Sandreani. Bis del portiere ospite al 38' 2t sul tentativo dal limite di Graffiedi. Il risultato non cambia più: tra Gubbio e Bari finisce 2 a 2.

LA SVOLTA – La follia di Polenta in area barese cambia le sorti di una partita in quel momento saldamente nelle mani della formazione allenata da Torrente. Il fallo da rigore ed il conseguente cartellino rosso ai danni del difensore ospite permette agli uomini di Simoni, sotto di due reti, di accorciare le distanze e disputare il resto del match in superiorità numerica.

TABELLINO –

Gubbio Bari 2-2

Gubbio (5-3-2): Donnarumma; Almici (61’ Ciofani), Boisfer, Cottafava, Bartolucci, Farina; Sandreani (85’ Gerbo), N. Obiorah (62’ Lunardini), Buchel; Graffiedi, Bazzoffia. All. Simoni.
Bari (4-3-3): Lamanna; Crescenzi, Borghese, Claiton, Polenta; Donati, De Falco, Scavone (77’ Garofalo); Defendi (85’ Castillo), Caputo, Stoian (74’ Ceppitelli). All. Torrente.
Marcatori: 53’ Caputo (B), 71’ Caputo (B), 73’ Graffiedi (G), 75’ Buchel (G).
Ammoniti: Borghese (B), Stoian (B), Dos Santos (B), Sandreani (G), Nwankwo (G), Scavone (B), Gerbo (G).
Espulsi: Polenta (B).
Arbitro: Baracani.
 

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Potrebbe interessarti

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Come richiedere gli assegni familiari nel 2019 e chi ne ha diritto

  • Cuocere i cibi in lavastoviglie: non solo moda, ma ecologia e convenienza

  • Invasione di formiche, come eliminarle con i rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Tragedia all'alba, donna di 46 anni muore sotto al treno: indagini in corso

  • Umbria, tragedia lungo la strada: l'auto si schianta contro un albero, muore a 36 anni

  • Luca sparisce nel nulla, poi il lieto fine: "E' stato ritrovato, grazie a tutti"

  • Tragico Erasmus, studente spagnolo si tuffa in piscina e muore sotto gli occhi degli amici

  • Castiglione del Lago, schianto all'alba: ferita una ragazza

  • Tragedia in Umbria: non rispondeva alla vicina, trovata morta in casa

Torna su
PerugiaToday è in caricamento